L’albero di Mimmo Paladino spunta nel cuore di Napoli

L’albero di Mimmo Paladino spunta nel cuore di Napoli
Vota questo articolo

Un nuovo e originalissimo albero spicca tra i tetti della città.

E’ “l’albero filosofico” di Mimmo Paladino, fortemente voluto da Foqus, l’associazione dei Quartieri spagnoli che sorge nell’ex istituto di Montecalvario e che si occupa di ospitare ragazzi del quartiere per le attività ricreative.

L’istallazione, curata da Eduardo Cicelyn e costruita dai maestri artigiani di Nola, è stata spesso paragonata ad un giglio per l’altezza di circa 20 metri ed è costituita da tanti numeri messi uno sopra all’altro di colore blu. Non a caso il titolo dell’opera è “Ho perso il conto”, probabilmente per enunciare le già numerose realizzazioni originali dell’artista.

L’albero è accompagnato anche dalle installazioni luminose di Cesare Accetta e dalle musiche composte da Pasquale Scialò.

Foto di Riccardo Siano



Comments to L’albero di Mimmo Paladino spunta nel cuore di Napoli

  • Original intrigante

    Saverio 17 dicembre 2016 7:56 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu