‘O Doje ‘e Garibarde: un’antica e semplice ricetta da due soldi

Paola Palmieri

 

‘O Doje ‘e Garibarde (il due di Garibaldi) è una ricetta antichissima, che consiste in un piatto di spaghetti o pasta lunga condita con pomodoro e una spolverata di pecorino.

 

Il nome “’O Doje” (il due) deriva da fatto che il costo di questo piatto era di due soldi, ‘e Garibarde” (di Garibaldi) è un simpatico riferimento alla camicia rossa che indossava Garibaldi, questa ricetta solitamente veniva gustata per strada con le mani. Un condimento semplice  realizzato solo con il pomodoro, senza aggiungere olio in modo da mantenere il sapore naturale.

 

Ma vediamo insieme come preparare questo antichissimo e buonissimo piatto!

 

Ingredienti:

• 400 g di pomodori freschi
• 400 g di pasta lunga ( spaghetti, bucatini, linguine)
• sale q.b.
• pecorino q.b.
• foglie di basilico fresco

 

Procedimento

Per prima cosa mettere l’acqua in una pentola con un pizzico di sale e far bollire per poi cuocere la pasta, nel frattempo prendere i pomodorini, lavarli e poi tagliarli con e metterli in una padella aggiungere un pizzico di sale e far cuocere e piano piano fare asciugare.

A questo punto scolare la pasta preferibilmente al dente dopodichè metterla nella nella padella e mescolare con i pomodori aggiungere infine il pecorino grattugiato, e infine impiattare con una foglia di basilico fresco ecco il piatto pronto per essere gustato !

 

(Fonte e foto crono.news)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu