Una gustosa variante: la lasagna con i friarielli

Una gustosa ricetta da provare non solo a carnevale.

Cucina
Articolo di , 04 Mag 2021

La lasagna  con i friarielli è un’ottima alternativa a quella classica con il ragù, un sugo tradizionalmente cucinato con pezzi di carne di manzo e di maiale. D’altronde i friarielli non sono perfetti solo con la salsiccia. Non c’è dubbio, con una sfoglia all’uovo ben tirata si può creare una sfiziosa lasagna con i friarielli, per soddisfare i gusti di tutti i palati. Anche quelli vegani.

La lasagna vegana con i friarielli ha un sapore delicato ed è facilmente digeribile grazie alla sua leggerezza che la rende un piatto adatto non solo per il pranzo della domenica. Sono necessari davvero pochi ingredienti: delle sfoglie all’uovo, besciamella, friarielli freschi, sugo di pomodoro e del fior di latte.

La sfoglia puoi farla a mano, se ci sai fare con la preparazione della pasta fatta in casa, oppure comprarla al supermercato già secca e pronta per la cottura direttamente nel forno. Per la besciamella ti suggerisco una ricetta da fare in casa con ingredienti più leggeri rispetto a quelli tradizionali. 

Ingredienti 

Per la pasta all’uovo

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova fresche
  • Un pizzico di sale

Per la besciamella

  • 500 g di latte parzialmente scremato
  • 50 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe q. b. 
  • Noce moscata q. b.

Per il condimento

  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 700 g di friarelli freschi
  • parmigiano q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Inizia dalla sfoglia

versa la farina 00 in una ciotola, tenendone da parte un po’ per lavorare l’impasto quando necessario. Crea un incavo al centro della farina (la cosiddetta “fontanella”) e aggiungi le uova intere e un pizzico di sale. La proporzione è: per 100 g di farina, un uovo intero. Mescola le uova con una forchetta incorporando lentamente la farina. 

Una volta che la parte liquida è stata assorbita, impastala a mano per circa 15-20 minuti, finché non risulta liscia ed elastica al tatto ed omogenea alla vista. Riponi la pasta in una ciotola e lasciala riposare per 30 minuti a temperatura ambiente, coperta da una pellicola per alimenti per evitare che si secchi.

Riprendi l’impasto e tagliane un pezzo con un coltello. Il resto coprilo nuovamente con la pellicola per non farlo seccare. Infarina il pezzo di pasta e tiralo sopra una spianatoia con un mattarello o con l’aiuto di una macchina sfogliatrice regolata al massimo spessore. 

Ripiega i lembi esterni della sfoglia verso il centro. Un’altra spolverata di farina e ripeti l’operazione  passando di volta in volta allo spessore più sottile fino ad arrivare al penultimo spessore. Hai ottenuto dei rettangoli di pasta piuttosto fini e della stessa dimensione: adagiali sulla spianata leggermente infarinata e rifila le estremità con un coltello. 

La pasta è pronta per essere sbollentata per 5-8 minuti in acqua bollente e salata. Dopodiché scolala e adagiala su un canovaccio per farla asciugare bene.

Prepara la besciamella light:

Metti la farina a stemperare a fuoco molto basso in un pentolino con 200 grammi di latte freddo. Mescola bene per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere una crema liscia. 

Scalda il latte rimasto e aggiungilo a poco a poco alla crema. Mescola di nuovo il tutto con una frusta, a fuoco moderato, finché la besciamella non diventa una crema senza grumi. 

Aggiustala con un pizzico di sale, del pepe e una grattatina di noce moscata: anche la besciamella è pronta. 

Ora tocca ai friarielli:

Irrora il fondo di una pentola capiente con un filo d’olio e lascia soffriggere lo spicchio d’aglio e, a piacimento, del peperoncino. Aggiungi i friarelli e saltali per qualche minuto in modo che perdano tutta la loro acqua. Aggiungi la passata di pomodoro e aggiusta di sale. Copri la pentola con un coperchio e lascia cuocere il sugo a fuoco basso fino a quando non sarà pronta.

La lasagna vegana con i friarielli può essere composta: cospargi il fondo di una teglia con un po’ di besciamella e componi il primo strato di pasta con la sfoglia, il sugo di pomodoro con i friarielli, la besciamella, il fiordilatte tagliato a cubetti e una generosa spolverata di parmigiano. Ripeti l’operazione finché la teglia non sarà colma. 

Cuoci a forno statico per circa 30-40 minuti a 200 gradi. Gli ultimi 5 minuti imposta la funzione grill per la doratura finale. 

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...