La Parigina ovvero “Pa Regin”, la ricetta della gustosa pizza rustica napoletana!

Una buonissima pizza rustica napoletana nata per rendere omaggio alla sovrana del Regno delle due Sicilie.

Cucina
Articolo di , 09 Gen 2019
15241

La Parigina è una buonissima pizza rustica napoletana composta da due basi, l’impasto della pizza e la pasta sfoglia, all’interno farcita con un ripieno di prosciutto cotto, mozzarella e passata di pomodoro.

Il nome Parigina c’entra ben poco con la Francia. A quanto pare deriva da “Pa’ Regina”, ossia “per la regina” in dialetto napoletano. Secondo una leggenda, questa gustosissima pizza, creata dai cuochi francesi che lavoravano alla corte dei Borbone, fu preparata proprio per rendere omaggio alla sovrana del Regno delle due Sicilie.

Tutti i segreti per preparare i carciofi arrostiti

Con il tempo sono state create tantissime varianti: con o senza prosciutto cotto, bianche, con i funghi, con la mortadella o con i peperoni. Vediamo insieme la ricetta tradizionale:

Ingredienti parigina

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 400gr di farina
  • 200ml di acqua
  • 300gr di pomodori pelati
  • 200gr di prosciutto cotto
  • 300gr di provola o mozzarella
  • 25gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Procedimento

In una ciotola versare farina, un po’ di sale, olio e il lievito sciolto in mezzo bicchiere d’acqua tiepida. Mescolare il tutto fino a formare un panetto e lasciarlo a lievitare per circa 2 ore coprendo l’impasto con un panno. Successivamente, prendere l’impasto e stenderlo fino ad ottenere una sfoglia rettangolare. Cospargere d’olio una teglia, e rivestire con l’impasto per pizze. Farcire con il prosciutto cotto, aggiungere i pomodori pelati conditi con sale e olio e poi la mozzarella tagliata a fette sottili. Coprire il tutto con lo strato di pasta sfoglia. Infine, sigillare bene i bordi della parigina, in modo che l’impasto non fuoriesca, spennellare con un po’ di latte e bucherellare la sfoglia con degli stuzzichini.

Infornare con il forno già caldo a 190°C e cuocere per 30 minuti circa. 

Ecco la parigina pronta per essere servita e gustata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...