Alla scoperta della Baia del Buon Dormire, perla del Cilento! [FOTO]

Cosa vedere
Articolo di , 23 Giu 2017

Legambiente e Touring Club Italiano hanno recentemente premiato il mare del Cilento con cinque vele, merito delle sue acque cristalline, delle bellezze paesaggistiche e del turismo eco-sostenibile. La costiera cilentana è stata inoltre nominata patrimonio dell’UNESCO, data la presenza di spiagge mozzafiato. Una di queste è la Baia del Buon Dormire, caratterizzata da rocce a strapiombo sul mare e dal celebre scoglio a forma di coniglio, il tutto incorniciato da un mare color smeraldo e dalla macchia verde della natura circostante.

La baia è raggiungibile grazie a comode navette che la collegano al porto di Palinuro e che permettono di effettuare anche escursioni nei luoghi più caratteristici della zona, come la grotta azzurra, così chiamata per il suo colore azzurro intenso, simile a quello della sua “sorella” caprese. Durante la gita è possibile visitare anche la grotta del sangue, detta così per via di particolari rocce rossastre che si riflettono nel mare, la grotta dei monaci, che prende il nome dalla conformazione delle rocce al suo interno, e la grotta sulfurea, ricca di zolfo.

È consigliabile recarsi alla baia nei giorni feriali, evitando così la folla del weekend. Il lido, che si trova in una posizione molto protetta dal mare aperto, è dotato di un piccolo chiosco dove potersi ristorare ed è l’ideale per famiglie con bambini e per chi pratica lo snorkeling. Il sole tramonta alle spalle della baia, per cui le ore di esposizione al sole sono limitate.

Come raggiungere la Baia del Buon Dormire

Dal Porto di Palinuro è possibile usufruire del servizio Navetta Spiagge, che permette di raggiungere agevolmente la Baia del Buon Dormire, con servizio continuato dalle 9.00 alle 18.00, ogni venti minuti circa. Dopo la partenza, prevista nella mattina, si raggiunge in barca la spiaggia del Buon Dormire e qui si viene lasciati per essere successivamente reimbarcati nel pomeriggio per il rientro in porto. È consigliabile telefonare in anticipo per prenotare e per informarsi sulle condizioni meteorologiche. Siccome non è presente nessun tipo di servizio spiaggia organizzato, ai clienti si dà la possibilità di portare gli attrezzi da spiaggia di uso comune, come gli ombrelloni da mare.

Per infohttp://www.portodipalinuro.it/index.html

Una replica a “Alla scoperta della Baia del Buon Dormire, perla del Cilento! [FOTO]”

  1. Tonino ha detto:

    Finalmente… si toglie FUMO DAGLI OCCHI PER QUELLA ‘mFUMOSA’….PUGLIA.
    IMPARATE….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...