La deliziosa Caprese al limone, la vera ricetta di Sal De Riso!

Grande Napoli
La deliziosa Caprese al limone, la vera ricetta di Sal De Riso!
5 (100%) 3 votes

Un dolce estivo e squisito dal sapore intenso!

Un dolce squisito che non ha bisogno di molte presentazioni. La Caprese al limone di De Riso non ha bisogno di presentazioni, è una variante della classica torta capreseripresa dal noto pasticciere campano che ne ha fatta una versione bianca con limone e cioccolato bianco… divina! La ricetta della caprese al limone di Sal De riso si trova nel libro “I dolci del sole”.

La Ricetta

Ingredienti per uno stampo da 22cm:
  • 200 gr di mandorle pelate
  • 120 gr di zucchero a velo
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 30 gr di scorzette di limone candite
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata
  • 180 gr di cioccolato bianco
  • 50 gr di fecola di patate
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 5 uova
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • zucchero a velo

 

Procedimento

Fate candire le scorzette di limone cuocendole in un pentolino una decina di minuti insieme a 2 cucchiai di acqua e a 3 cucchiai di zucchero. In una capiente terrina montate  le uova con lo zucchero fino a triplicarne il volume. Frullare le mandorle insieme allo zucchero a velo e ai semini della bacca di vaniglia nel mixer.Alla miscela di mandorle, aggiungere il cioccolato bianco grattugiato finemente, le scorzette di limone, la scorza grattugiata del limone fresco e la fecola setacciata con il lievito. Mescolare, versare l’olio a filo, e poi il composto di uova. Mescolare il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto fluido. Verasre il composto in una tortiera 22 cm imburrata e spolverizzata con la fecola di patate. Cuocere a 200° per i primi 5 minuti, poi abbassare a 160° per altri 45 minuti.

Lasciare riposare il dolce nello stampo un paio d’ore prima di toglierlo dallo stampo. Sformate la caprese bianca, poggiatela su un piatto da portata e spolverizzatela con lo zucchero a velo

 

Fonte Misya.info



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu