I luoghi d’arte della Campania sono i più visitati d’Italia

Valentina Cosentino
I luoghi d’arte della Campania sono i più visitati d’Italia
5 (100%) 1 vote

Le ultime notizie divulgate dal Ministero dei Beni Culturali confermano quanto già noto dagli ultimi dati del Comune di Napoli a proposito del turismo.

I dati relativi alle presenze nei luoghi d’arte presentano, infatti, la Campania al primo posto assoluto nella classifica dei luoghi d’arte, musei ed aree archeologiche statali, più frequentati d’Italia.

Un anno ricco di successi per i musei italiani e per quelli campani in particolare che, con ben  77 luoghi d’arte di proprietà statale, hanno raggiunto un  totale di 7.052.624 visitatori con un aumento del 7% rispetto al 2014. Complice di questo successo sicuramente l ‘iniziativa #Domenicalmuseo, che prevede l’ingresso gratuito tutte le prime domeniche del mese, ma non solo. Si tratta di un tendenza generale che ha visto un incremento anche dei visitatori paganti, segno di un interesse sempre crescente del pubblico nei confronti della cultura.

Pompei, con 2.934.010 visitatori, è il sito che ha fatto registrare il numero più alto di visitatori totali, seguito dalla Reggia di Caserta, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli e gli scavi archeologici di Ercolano e Paestum.

Un numero crescente di visitatori nei luoghi d’arte lascia ben sperare per una politica che investa sempre di più in cultura, perché tanti visitatori nei musei e nelle aree archeologiche producono anche indotti positivi sul commercio e la ristorazione innescando un circolo virtuoso che porta maggiore benessere in tutti i settori delle vita economica.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu