Cenare a Napoli nelle dimore d’arte oggi si può con Homeating

Valentina Cosentino

L’ultima novità in fatto di social eating, un viaggio culinario nelle più belle dimore di Napoli.

A volte mangiare in un ristorante potrebbe sembrare un pochino impersonale, i locali non sempre sono accoglienti e sopratutto non c’è condivisone con gli altri ospiti del locale.

In pieno spirito partenopeo nasce Homeating, un progetto di social eating, per intenderci simile a Gnammo o VizEat, ma rivolto espressamente alla città di Napoli.

I creatori di Homeating scelgono le dimore d’arte più interessanti della città, palazzi storici e location inedite ed organizzano serate tematiche aperte a napoletani e turisti in maniera tale che ogni cena possa diventare un’occasione di incontro interculturale e di confronto.

Un’occasione per incontrare i proprietari di alcune delle più belle dimore di Napoli e partecipare insieme ad altri commensali ad un’esperienza culinaria unica nel suo genere, che va, per sua natura, bel oltre il cibo.

Partecipare è semplicissimo, basta andare sul sito di Homeating e scegliere dal loro calendario un degli eventi in programma e prenotarlo stesso on line.

Sito web: www.homeating.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu