Hotel Eremo: suggestione fatiscente sotto lo sguardo del Vesuvio

Arte e Cultura
Articolo di , 27 Apr 2021
3284

 

La Campania offre attrattive molto diverse l’una dall’altra. E così anche la zona vesuviana. Ci sono, al suo interno, degli elementi gotici e cupi, ricchi di suggestione misteriosa e raggelante.

Castelvetere sul Calore, una terrazza sull'Irpinia

Tra questi è impossibile non annoverare l’Hotel Eremo.

 

L’Hotel Eremo

L’Hotel Eremo è un’edificazione eretta a Ercolano, in provincia di Napoli. La peculiarità dell’albergo in questione parte dalla sua posizione. È infatti situato sulla strada che conduce verso l’amato e al contempo temuto Vesuvio.
Si tratta di una struttura ormai abbandonata, alquanto fatiscente, sulla quale circolano delle voci e delle leggende molto particolari, spesso sovrannaturali ed esoteriche, e spesso fantasiose.

La storia dell’hotel

La costruzione dell’hotel partì nel 1902. Si ritiene accadde per volontà di John Mason Cook, proprietario all’epoca della Thomas Cook. L’uomo era intenzionato a ospitare all’interno di quella struttura i turisti che visitavano il Vesuvio. La Cook costruì la ferrovia Pugliano-Vesuvio. E Thomas incluse perciò in questo progetto la tappa Eremo-Osservatorio.
Col passar del tempo, le eruzioni del Vesuvio danneggiarono la linea ferroviaria, per cui il traffico turistico calò davvero tanto. E la conseguenza fu il fatto che la ferrovia fu abolita e l’hotel venne ceduto a privati.

La situazione attuale

Oggi l’Hotel Eremo è abbandonato, lasciato in balia del tempo che passa, inospitale e senza possibilità di soggiornare al suo interno. Il suo fascino però è rimasto intatto. Forse, in realtà, è addirittura accresciuto, avvalorato dallo charme dato dal brivido della fatiscenza, dall’attrattiva del mistero che avvolge l’intera location.

 

L’hotel è ancora oggi oggetto di interesse e curiosità. Molti infatti si appropinquano verso la struttura per visitarla, sfidando l’ignoto e la pericolosità della situazione generale.
Ci si avvicina perciò al notevole cancello d’ingresso. Imponente e ben chiaro nella scritta che presenta l’hotel, è avvolto dalla natura padrona, che lo ha reso particolare e affascinante nella sua seduzione dai tratti goth. Accanto a esso, però, c’è una stradina dalla quale si accede facilmente, ritrovandosi in ampi spazi, abbandonati e vividi di vegetazione.
L’albergo appare ormai privato dei suoi abbellimenti, del suo arredamento e di tutto ciò che lo caratterizzava. È sopravvissuto infatti soltanto lo scheletro malmesso di quel che fu, uno schizzetto accartocciato di un’opera vivida postuma, purtroppo distrutta.
Si inala la bellezza perduta grazie alla meravigliosa terrazza panoramica, mozzafiato e incredibilmente d’effetto, e dagli elementi decorativi sopravvissuti, spiraglio di bellezza ormai andata.

 

Si vocifera che l’hotel sia location destinata a riunioni particolari, esoteriche e addirittura sataniche. Non si ritrovano particolari tracce e prove di tutto ciò, nonostante le incursioni vandaliche non siano mancate. È però presente un pentacolo rosso, un murale dalla forma del diavolo e del rosso tinto all’interno degli occhi della statua di Gesù presente nell’albergo, tra i molteplici atti di vandalismo poco adeguati e apprezzabili. Si ritiene perciò che si tratti di puro vociferare e pure tattiche per accrescere la nomea cupa che l’Eremo ha guadagnato negli anni.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Una risposta a “Hotel Eremo: suggestione fatiscente sotto lo sguardo del Vesuvio”

  1. Edmondo Paudice ha detto:

    Salve, essendo un discendente della famiglia Paudice ( l ultimo proprietario), non fu proprio questo il reale motivo, negli anni 60/70 mio zio fu costretto a chiudere la hotel perché riceveva forti pressioni dalla Camorra, si rifiutò di vendere perché chi comprava erano sempre affiliati ad essa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...