Pessoa Luna Park a Napoli, un progetto che coniuga la cultura al divertimento

Musica dal vivo, arte contemporanea, laboratori e molto altro: a Napoli torna il Pessoa Luna Park.

News
Articolo di , 15 Giu 2023
865
Foto Pessoa Luna Park

Torna a Napoli il Pessoa Luna Park. L’ex ospedale militare, nei Quartieri Spagnoli, accoglierà nuovamente questo progetto che attraversa con leggerezza l’arte, il gioco, la musica, l’educazione dei bambini, il benessere di comunità.

Finanziata nell’ambito del bando «Fermenti» dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale, l’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Napoli.

Nate libere, dopo Mare Fuori arriva la serie ambientata nel carcere femminile

Pessoa Luna Park Napoli, dal 9 giugno al 6 agosto

Si conferma la collaborazione con l’artista Roxy in The Box, con le quattro installazioni «La biliardina», un calciobalilla con 22 personaggi femminili, che suggerisce la “sorellanza” in luogo della competizione; «Ricchioners», un tiro al bersaglio contro l’omofobia; «Bigotteria», un gioco contro il perbenismo e i luoghi comuni; e «Naturaless», che indaga il rapporto fra gli abitanti urbani e la natura.

Dal 16 giugno appuntamenti di musica dal vivo con Tartaglia Aneuro e Jovine, Gabriele Esposito, I disintegrati, Aldolà Chivalà, Dadà e Raiz in duo. Dal 16 al 18 giugno sono inoltre in programma laboratori d’arte per i più piccoli.

L’ingresso al Pessoa Luna Park è gratuito a capienza limitata; è consigliata perciò la prenotazione su www.pessoalunapark.it.

«È un progetto che rientra nei Quartieri dell’Innovazione – ha dichiarato l’assessora ai giovani Chiara Marciani – finanziato con fondi europei. Quest’iniziativa ha ripreso un luogo insolito della nostra città e lo ha valorizzato: qualcuno ha detto che andare al Pessoa Luna Park è come entrare in un sogno».

«Un progetto culturale irriverente, bizzarro, sognante – ha spiegato la direttrice artistica Azzurra Galeota – che cerca di trasformare gli spazi sottoutilizzati della città in piccoli luoghi onirici. Un’iniziativa aperta a tutte le generazioni con cui è possibile giocare, mangiare, riparare vecchi oggetti, assistere a un concerto dal vivo, o persino divertirsi con un’opera d’arte contemporanea, una di quelle realizzate da Roxy in the Box».

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...