Mobilità a Napoli: tutte le novità per il 2018

Fabio Avallone
Mobilità a Napoli: tutte le novità per il 2018
Vota questo articolo

Sono state presentate ieri, a Castel dell’Ovo, agli assessori alla Mobilità Mario Calabrese, al Lavoro Enrico Panini, al Welfare Roberta Gaeta e alle Politiche urbane Carmine Piscopo le importanti novità per la mobilità urbana che saranno adottate tra il 2018 e il 2019 a Napoli.

Sono i progetti di sviluppo urbano che sarà possibile realizzare con gli oltre 90 milioni di euro messi a disposizione dall’Unione europea con il Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.

36 progetti che Napoli ha messo in cantiere e che vanno dai semafori intelligenti, capaci di autoregolarsi a seconda delle condizioni del traffico ai display luminosi che segnaleranno lo stato della viabilità nelle gallerie cittadine.

I progetti non riguarderanno solo la mobilità, nei 3 assi principali (Agenda digitale metropolitana, sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana, servizi per l’inclusione sociale, infrastrutture per l’inclusione sociale e assistenza tecnica) sono stati inseriti, ad esempio, la rigenerazione della Vela di Scampia, l’acquisto di 60 nuovi autobus e, ancora, alcuni progetti progetti di Agenzia Sociale per la casa e Social Innovation.

I bandi saranno pubblicati nei prossimi mesi e sarà possibile seguire in tempo reale le varie fasi delle procedure sul sito web dedicato al PonMetro.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu