Maurizio De Giovanni: “prima il Covid e poi un infarto, sento una correlazione”

Lo scrittore De Giovanni, che ha portato Napoli tra le pagine dei best seller italiani parla di Covid e infarto, sentendo una profonda correlazione tra i due malesseri.

News
Articolo di , 21 Ott 2022
2043
Foto Shutterstock

Lo scrittore Maurizio De Giovanni è intervenuto raccontando la sua esperienza di vita tra Covid e infarto: due eventi che, secondo lui, sono strettamente correlati l’uno all’altro. Partecipando al convegno sul long Covid a Napoli, il celebre autore ha parlato del difficile rapporto con il suo corpo dopo aver contratto il virus.

La correlazione tra coronavius e successivo infarto, infatti, è una sensazione che l’artista non riesce proprio a ignorare o dimenticare. Ansa ha riportato le parole riferite da De Giovanni durante l’incontro.

Napoli regina della TV: Vincenzo Malinconico con Max Gallo è trionfo di ascolti!

Maurizio De Giovanni racconta l’infarto post-covid: “Eventi concatenati”

Ho avuto il covid – spiega De Giovannia Ansa – a luglio con i sintomi, poi è arrivato l’infarto e sono stato curato al Cardarelli in terapia intensiva con grande competenza e immediatezza. Oggi so e sento il dovere di portare il messaggio a tutti che serve una prevenzione da attuare dopo la malattia, è necessaria. Saremmo pazzi tutti a dire che non cambia niente dopo il covid, questa malattia è un evento importantissimo che non deve portare paura o limitazioni della vita ma a una nuova consapevolezza, altrimenti è la cosa peggiore che ci possa succedere. Comportarsi pensando che dopo non accada mai niente è folle“.

L’autore ha poi continuato dicendo: “Non si tratta di vivere con il pessimismo o la disperazione piatta ma con un’attenzione estrema nell’innalzamento delle soglie di attenzione e prevenzione. Se avessi avuto idea che il covid poteva portare a conseguenze cardiache avrei sicuramente fatto visite e farmaci che alzassero un muro. Invece io sono stato male entrambe le volte e sento una correlazione degli eventi: ho avuto il covid sintomatico e poi questo evento cardiaco che non avevo mai avuto. Posso immaginare davvero che ci sia una correlazione“.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...