Giorgia (in)canta il Teatro San Carlo: è trionfo per la fuoriclasse della musica italiana

Primo giro di boa per la tournée, che brilla del talento ormai spavaldo dell'artista

News
Articolo di , 03 Mag 2023
2220
Fonte Shutterstock

Sono quasi 30 anni che canta, dagli ormai lontani anni ’90 in cui vinse il festival di Sanremo sorprendendo tutti per una voce che sin dagli esordi si rivelava eccezionale e di elevata statura.

Che sia l’erede naturale di Mina Mazzini è un pensiero condiviso dai più. Giorgia Todrani è tra le più grandi interpreti italiane di musica leggera, e si conferma essere una cantante estremamente dotata dell’attuale panorama musicale. La sua è una voce ricca di armonici, dal timbro pulito, duttile, potente e con un’estensione rimarchevole, che grazie alla sua ecletticità ha permesso alla vocalist di esprimersi efficacemente in generi musicali spesso divergenti tra loro, dal pop al jazz; risultando sempre credibile, e coinvolgente. Proprio come ieri sera, durante una kermesse in presa diretta durante la quale l’interprete ha un’ennesima volta mostrato totale padronanza del suo strumento vocale, brillando di un talento ormai spavaldo e di una tecnica vocale salda ed inossidabile.

Napoli, zona azzurra per la festa scudetto: tutte le strade chiuse

Il corso del tempo sembra non aver intaccato le qualità della sua voce: Giorgia ha ripercorso le tappe della sua carriera andando a ritroso nella sua storia, esibendosi nelle sue pietre miliari ma non trascurando i brani di più recente scrittura. Una location d’eccellenza, quella del Teatro San Carlo, tempio sacro della musica di sempre, dove l’artista ha avuto l’onore esclusivo di esibirsi.

Sold out per uno spettacolo che si è rivelato un trionfo. L’incipit non poteva essere più emozionante: “Gocce di memoria” è il primo brano eseguito senza sbavature né indecisioni – Giorgia c’è, ed il pubblico lo percepisce, mostrando immediato coinvolgimento, entusiasmo e consenso. Parte così la narrazione sul pentagramma della sua avventura di artista, cavalcando attraverso gli evergreen come “E poi”, ed attraversando brani costruiti più nel solco puramente pop, come “Io fra tanti”. E sempre a riprova della sua notevole versatilità vocale, la vocalist ha poi eseguito un medley con “Please don’t stop the music” di Rihanna, che per pochi minuti ha trasformato il San Carlo in un tempio dance-pop.

Non manca l’omaggio a Napoli. La cantante ha dedicato alcuni spazi dello spettacolo al racconto del suo rapporto con la nostra città, che vive come intenso e forte. Specialmente quando cita l’indimenticabile Pino Daniele, eseguendo in suo ricordo “Anima“, in un’interpretazione intima ed intensa.

Completano la scaletta i brani di sempre, tra cui “Di sole e d’azzurro” e “Come saprei”, tra i momenti più alti ed emozionanti, che hanno generato applausi a scena aperta ed portato il pubblico ad applaudire in piedi.

Una nota di merito va ai musicisti, che hanno sensibilmente supportato l’artista con arrangiamenti convincenti e di impatto. Così come i due coristi, a cui Giorgia, generosa di natura, ha più di una volta lasciato la scena, permettendo loro di poter esprimere il proprio talento in una dialettica diretta ed immediata col pubblico.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...