È napoletano il vincitore nascosto di Sanremo: “Grazie Napoli per avermi cresciuto con questa fame”

Davide Petrella, napoletano classe 1985, è l'autore dei brani che si sono classificati al primo e al secondo posto al Festival di Sanremo 2023.

News
Articolo di , 13 Feb 2023
28413
Foto Ig @tropico_petrella

C’è un artista napoletano dietro i brani che si sono classificati al primo e al secondo posto al Festival di Sanremo 2023. “Due vite“, di Marco Mengoni, e “Cenere“, di Lazza, condividono la stessa firma: quella di Davide Petrella – napoletano classe 1985 – cantautore, compositore e autore di punta dell’attuale scena musicale italiana.

Un risultato memorabile, che ha pochi precedenti nella storia del Festival. Ma non solo: oltre ad essere il co-autore dei primi due brani sul podio a Sanremo, Davide ha prestato la sua penna per alcuni dei maggiori successi musicali degli ultimi anni.

Riscatto Napoli. Battuta la Cremonese che aveva eliminato gli azzurri in Coppa Italia. Nove vittorie di fila in casa.[Le pagelle]

Chi è Davide Petrella, il vincitore nascosto di Sanremo

Davide Petrella, da artista solista Tropico, è nato a Napoli il 6 agosto del 1985. Inizia da giovanissimo, calcando i palchi dei locali e dei club partenopei con la sua band Le Strisce, con la quale ha ben tre album all’attivo ( “Torna ricco e famoso” nel 2010; “Pazzi e poeti” nel 2011; “Hanno paura di guardarci dentro” nel 2014). Presto inizia a lavorare con grandi nomi della musica italiana, come Cesare Cremonini, con il quale scrive le canzoni dell’album “Logico” e continua a collaborare tuttora.

Tantissimi i grandi successi degli ultimi anni che portano la sua firma: “Pamplona” di Fabri Fibra, “Vorrei ma non posto” di Fedez e J-Ax, “Ogni istante” di Elisa, “Poetica” di Cremonini, “Come nelle canzoni” di Coez. E ancora Mahmood, Achille Lauro, Elodie, Calcutta, Alessandra Amoroso e così via.

Non è la prima volta che Petrella scrive dei brani per il Festival: nel 2022 ben 4 canzoni portavano la sua firma, tra cui “O forse sei tu” di Elisa, classificatasi al secondo posto.

Nel 2018, Davide pubblica il primo disco a suo nome, dal titolo “Litigare“. Nel 2021, è la volta dell’album “Non esiste amore a Napoli”, con il progetto Tropico. All’interno, tantissimi feat. interessanti (Coez, Elisa, Calcutta, Franco 126), e canzoni che meritano indubbiamente l’ascolto, come “Carlito’s way“, “Dint’o scuro“, “Geniale“, “Piazza Garibaldi“.

All’indomani del memorabile traguardo raggiunto con i due brani a Sanremo 2023, Davide ha commentato felice il risultato sul suo profilo Instagram : “Primo e secondo posto a Sanremo
Non so se sia mai successo prima. Sono molto felice, erano due canzoni potenti, si era capito subito. (…) Grazie a Napoli per avermi cresciuto con questa fame. Grazie per tutto quello che mi state scrivendo. Incredibile. P.s. È difficile spiegare il mio lavoro, lo capisco, ma non chiamatemi paroliere. Io non scrivo solo i testi, io scrivo le canzoni. Detto ciò, grazie di tutto, vi voglio bene“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da TROPICO | Davide Petrella (@tropico_petrella)

 

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...