Bosco di Capodimonte: aprono le nuove aree e il campo di calcetto

Paola Palmieri

Il Bosco di capodimonte restituito alla città

 

Rinascita per il Bosco di Capodimonte dove sabato 21 dicembre a partire dalle ore 10.00 si terrà la festa di partecipazione “Coltiviamo la Bellezza, open day for Christmas” dove sarà riaperto il viale centrale del Bosco, e  grazie a un primo intervento di restauro delle architetture vegetali tardo-barocche, il ripristino di un’area boschiva particolarmente danneggiata dalla tempesta dell’ottobre 2018 grazie all’impianto di nuovi alberi e la consegna alla città del nuovo campetto di calcio con una partita inaugurale.

 

La giornata è promossa dal direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger con la collaborazione dell’associazione Amici di Capodimonte onlus presieduta da Errico di Lorenzo, l’associazione Premio GreenCare Aps con la presidente Benedetta de Falco e il vicepresidente Michele Pontecorvo Ricciardi, la ditta Euphorbia srl con l’amministratrice Nunzia Petrecca e vedrà la partecipazione delle associazioni MusiCapodimonte con interventi musicali nel corso della mattinata e Amici del Real Bosco con visite e laboratori per bambini.

 

Si inizia alle ore 10.00 all’Istituto Caselli – De Santis con la presentazione del lavoro di ripristino di un’area particolarmente danneggiata dalla tempesta dello scorso ottobre 2018 che ha portato all’inagibilità di gran parte del Bosco. Nell’ambito del progetto “Racconta la tua storia a Capodimonte/Adotta un albero” portato avanti dall’associazione Amici di Capodimonte onlus, l’azienda Russo di Casandrino Spa ha donato 30 alberi che sono stati impiantati al posto di quelli che furono sradicati dal forte vento. La donazione è stata promossa dall’associazione Premio GreenCare Aps; sarà presente Gianni Russo presidente della Russo di Casandrino Spa.

 

Alle ore 10.45 appuntamento all’emiciclo di Porta di Mezzo per riaprire il viale centrale del Bosco, detto anche viale a grottone.

 

Da qui sarà possibile raggiungere a piedi l’area adiacente edificio San Gennaro per inaugurare alle ore 11.30 il campetto di calcio donato grazie alla raccolta fondi della “Festa dell’Estate”, iniziativa di fundraising promossa dalle associazioni Amici di Capodimonte onlus e Premio GreeenCare Aps con il coinvolgimento di aziende come Ferrarelle Spa, associazioni come Chicco d’Amore e singoli cittadini mecenati. Il nuovo campetto di calcio, realizzato in materiale ecogreen ad alta riciclabilità, sarà destinato alla libera fruizione dei frequentatori del bosco e sostituirà gli attuali due presenti nei pressi dell’Istituto Caselli-De Sanctis.

 

Inoltre si terranno interventi musicali lungo tutto il percorso a cura dell’associazione MusiCapodimonte e visite guidate e laboratori per bambini a cura dell’associazione Amici del Real Bosco di Capodimonte.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu