Procida si candida come capitale italiana della cultura

Paola Palmieri

Procida capitale italiana della cultura

Il sindaco Dino Ambrosino ha annunciato che Procida presenterà la sua candidatura al bando per la capitale italiana della cultura ed entro marzo sarà pronto un consistente dossier, il primo cittadino spiega: “legheremo con un unico filo discorsivo i tanti eventi culturali di successo, la tradizione dei Riti Pasquali, le tracce archeologiche dei Micenei e la storia più recente dei nostri marinai. L‘abito tipico procidano, l’architettura mediterranea, i palazzi nobili e i personaggi illustri che si sono innamorati dell’isola”.

 

Il percorso non sarà semplice, ma Procida ci crede e chissà che Elsa Morante e Alphonse de Lamartine, Massimo Troisi e Alberto Sordi – che hanno legato il loro nome all’isola attraverso romanzi e film indimenticati – non le diano indirettamente una mano.

 

Un riconoscimento che potrebbe giovare molto in futuro all’isola più piccola del Golfo di Napoli sopratutto sul fattore turismo. Ma c’è chi si preoccupa per i fragili equilibri di un territorio dalla forte identità e non attrezzato all’invasione del turismo di massa.

 

(Fonte la Repubblica.it)

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu