Nuovi alberi donati al Bosco di Capodimonte dai cittadini

Paola Palmieri
Nuovi alberi donati al Bosco di Capodimonte dai cittadini
Vota questo articolo

Diciotto nuovi alberi sono stati donati al Bosco di Capodimonte dai cittadini.

 

Diciotto nuovi alberi sono stati donati al Bosco di Capodimonte dai cittadini che sono stati piantati in occasione della Giornata Nazionale dell’albero, di cui il tema di quest’anno era sugli incendi con lo slogan “il futuro non brucia” con lo scopo di sensibilizzare e educare i cittadini alla cultura e alla tutela dell’ambiente.

 

L’iniziativa è stata realizzata dalla onlus “Amici di Capodimonte” e con la collaborazione di “Legambiente Parco letterario Vesuvio” onlus, hanno partecipato anche gli studenti del del liceo Don Lorenzo Milani, dell’Istituto Caselli ad indirizzo biotecnologia ambientale, dell’Istituto comprensivo Novaro-Cavour e dell’Istituto comprensivo Verga.

 

La piantumazione degli alberi fa parte dell iniziativa “Racconta la tua storia al Bosco di Capodimonte. Adotta una panchina, una fontanella o un beverino per cani”,  e sono state piantate nel Giardino dei Principi. Inoltre quattro alberi secolari che hanno bisogno di manutenzione sono stati adottati.

 

Presente il direttore del Museo di Capodimonte, Sylvain Bellenger e anche al sindaco Luigi de Magistris che parlando agli studenti ha dichiarato: “Il Bosco, è un’eccellenza, un bene comune, un punto di riferimento. Voi, insieme a tutti noi, dovete difenderlo così come dobbiamo difendere l’ambiente affinché non si vedano più le immagini di incendi che la scorsa estate hanno devastato il Vesuvio, il Faito e gli Astroni”.

 

(Fonte La Repubblica)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu