Il Molo San Vincenzo apre al pubblico, sarà restituito a tutti i napoletani!

Grande Napoli
Il Molo San Vincenzo apre al pubblico, sarà restituito a tutti i napoletani!
Vota questo articolo

Il molo più antico della città, una suggestiva camminata nel mare di Napoli

Uno dei luoghi più belli e antichi di Napoli sarà finalmente restituito a tutti i napoletani. A partire dalla prossima estate il Molo San Vincenzo di Napoli sarà aperto al pubblico. La notizia arriva in seguito alla prima riunione operativa tra l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centrale, la Marina Militare e il Comune di Napoli. Entro giugno sarà possibile godere di una passeggiata di 2 km e mezzo nel mare di Napoli, nel molo più antico della città.

L’idea, esposta dal Presidente Pietro Spirito, è definire un piano che preveda interventi di manutenzione straordinaria della strada interna.I costi saranno a carico dell’Autorità portuale di Napoli, previsto un cronoprogramma di avvio e conclusione dei lavori. Tra i diversi compiti delle istituzioni coinvolte, si apprende, anche la rimozione dei rifiuiti sul molo, che sarà eseguita dal Comune.

“Dobbiamo lavorare- ha precisato il Presidente Pietro Spirito- d’intesa con le Istituzioni e in una prospettiva di medio periodo. Una prima fase, dunque, è quella che si concluderà con l’apertura del molo San Vincenzo alla città; una seconda fase riguarderà la valorizzazione dell’infrastruttura con una gara di project financing; la terza e ultima la destinazione a finalità marittima della banchina del San Vincenzo”.

Ancora da definire le modalità di accesso del pubblico nel rispetto delle norme di sicurezza e di controllo di un’area in dotazione alla Marina Militare, sarà esaminata la possibilità che l’apertura sia concessa nei giorni di sabato e domenica, quando le attività militari sono molto ridotte, ai pedoni e ai ciclisti.

 

 



Comments to Il Molo San Vincenzo apre al pubblico, sarà restituito a tutti i napoletani!

  • Mi piace molto, ed è un’idea che ho proposto da tempo sia al Comune di Napoli, che all’autorità portuale di Napoli,sia all’arch. Loris Rossi, ma senza aver mai avuto neanche l’ombra di una risposta. Proponevo una idea di progetto che comprendeva la passeggiata a mare con il conseguente ripristino del molo, con la concessione ad artigiani e ristoratori a praticare un’attività produttiva rendendo così vivibile la zona. In più mi sarebbe piaciuto unire al molo S.Vincenzo anche la darsena ed i giardini del Molosiglio in unico complesso che a mio parere potrebbe essere un formidabile luogo di attrazione che, se poi unito tramite una scalinata o altro a via Partenope, sarebbe…………………. Comunque mi compiaccio e spero si realizzi presto.

    Gian Franco Mascoli 13 gennaio 2017 9:51 Rispondi
  • Finalmente….ammen

    giuseppe cacciapuoti 13 gennaio 2017 13:31 Rispondi
  • MAGARI UNA PARTE DELLA BANCHINA ADIBITA AI PESCATORI CANNISTI E OVVIAMENTE CACCIANDO UN PERMESSO DI PESCA (non sappiamo dove andare piu’ a pesca e’ unpo scifo con tutto quello che spendiamo per divertirci un po speriamo bene ciao a tutti

    salvatore sannino 16 gennaio 2017 15:17 Rispondi
  • Potrebbe essere la nostra “Rambla del mar”. Barcellona sia da esempio!

    Francesco 16 aprile 2017 10:44 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu