Da Napoli a Caserta con un treno degli anni ’30: arriva il Reggia Express!!!

Vota questo articolo

Un convoglio degli anni Trenta per un itinerario davvero speciale

Si chiama Reggia Express e domenica  15 gennaio verrà inaugurata la tratta da Napoli piazza Garibaldi fino alla Reggia di Caserta. Non si tratta di una viaggio qualsiasi, ma di una esperienza davvero unica. Il percorso è su un treno degli anni Trenta seduti nelle cosiddette carrozze “Centoporte”. Convogli scomparsi, la cui produzione per le ferrovie italiane iniziò negli anni Trenta. i Centoporte erano così chiamati per l’elevato numero di sportelli laterali atti ad agevolare la salita e la discesa dei passeggeri.

Il costo del biglietto è di 18 euro per gli adulti, ma sarà valido sia per il viaggio che per la visita guidata all’interno della Reggia, 9 euro per i ragazzi fino ai 18 anni e ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni. L’itinerario prevede l’ingresso nel palazzo e nel parco (senza fare la fila), con audioguida durante il tour degli Appartamenti reali. Sarà possibile anche partecipare a laboratori didattici dedicati alla mozzarella di bufala Dop, a cura del Consorzio di tutela.

Un treno d’epoca, guidato da una locomotiva elettrica E-626 che collegherà con uno speciale itinerario turistico Napoli e la Reggia di Caserta in occasione dell’inaugurazione della speciale tratta.

Il “Centoporte” partirà alle 11 del 15 gennaio dalla stazione centrale di piazza Garibaldi, arrivando un’ora dopo nella città del capolavoro vanvitelliano, mentre Il treno di ritorno partirà alle 17.

Commenta Da Napoli a Caserta con un treno degli anni ’30: arriva il Reggia Express!!!

  • Sarà l’unico giorno il 15 per fare questo viaggio?molto interessante ma poco pubblicizzato.date ulteriori notizie.grazie

    cappabianca antonella 14 gennaio 2017 22:03 Rispondi
  • Bellissima iniziativa per entrare nella storia di una Campania Florida ed all’avanguardia per l’epoca …era ora !!!!esperienza da fare

    Margherita 14 gennaio 2017 23:35 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Caricando...
Menu