Un viaggio nella Napoli del ‘700 a Palazzo San Teodoro

Valentina Cosentino
Un viaggio nella Napoli del ‘700 a Palazzo San Teodoro
5 (100%) 2 votes

A Palazzo San Teodoro si sperimenta un nuovo modo di visitare un museo, un mix tra reale e digitale per rivivere nella Napoli del ‘700.

Nella splendida cornice di Palazzo San Teodoro è stata inaugurato un nuovo modo di “fare museo” che supera i confini di una normale visita. Infatti, grazie alle più moderne tecnologie, tra affreschi d’epoca e realtà virtuale, è possibile vistare la Napoli del settecento immergendo il visitatore in maniera dinamica in scene e costumi della Napoli dei Borbone.

Le magnifiche sale del palazzo Caracciolo di San Teodoro, affrescate con dipinti di ispirazione pompeiana, così come richiedeva la moda del tempo, contribuiscono a ricrear l’illusione resa ancora più reale dalla tecnologia  degli speciali occchiali “oculus Gear Vr di Samsung”, che, appena indossati, immergono il visitatore in una realtà parallela.

Può capitare così che mentre si osservano i quadri della scuola di Posillipo ci si trovi improvvisamente immersi negli scavi di Pompei della fine del settecento lì rappresentati. O che affacciandosi alle finestre su Chiaia si veda il mare  con un galeone pronto a salpare.

“San Teodoro Experience” è il titolo di questa incredibile visita che cambierà completamente il modo di avvicinarsi ad un museo. Questa realtà digitale è stata realizzata da una startup di artisti e designers napoletani, una partership tra Apptripper e Tecno srl,  grazie all’intraprendenza visionaria del proprietario di palazzo San Teodoro Giovanni Lombardi.

Dove: Palazzo San Teodoro – Via Riviera di Chiaia, 281
Quando: da martedì a sabato, dalle 10.00 alle 16.00
Contatti: http://www.palazzosanteodoroexperience.com./



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu