Come preparare una gustosa insalata di mare alla napoletana

Un piatto fresco e goloso che metterà d'accordo tutti. L'insalata di mare alla napoletana si rivela perfetta per i pasti estivi.

Cucina
Articolo di , 30 Ago 2022
Foto di Esteban Rodriguez da Pixabay

Con l’arrivo del caldo, mettersi davanti ai fornelli rappresenta una sfida quasi impossibile. Non solo, si necessita spesso di alimenti freschi, dal sapore d’estate che colorino la tavola e stupiscano eventuali ospiti. La tradizione marittima partenopea si riflette pedissequa nella cultura culinaria: ampia e variegata, in grado di abbracciare praticamente ogni tipologia di alimentazione. Tra i piatti più sfiziosi e freschi, ideali da consumare in vacanza per portare un pizzico di Napoletanità con sé o per imbandire le tavole durante cene tra amici e in famiglia, spicca sicuramente l’insalata di mare alla napoletana. La scopriamo nelle prossime righe.

Insalata di mare alla napoletana, ingredienti

Di seguito, elenchiamo le dosi per preparare quattro porzioni di insalata di mare alla napoletana. Nel caso in cui si dovessero soddisfare più commensali, non bisognerà fare altro che aumentare le quantità in maniera proporzionale al numero di partecipanti al pranzo o alla cena:

  • Seppie di medie dimensioni 1 Kg
  • Vongole e cozze mix 200 g
  • 1 gamberone
  • 2 polpi di medie dimensioni
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo fresco
  • succo di limone
  • sale q.b.

Procedimento 

Come detto, si tratta di un piatto fresco e immediato. Non c’è, quindi, da stupirsi se, di fatto, il procedimento richiesto per la preparazione dell’insalata di mare alla napoletana risulti particolarmente semplice e costituito da pochi step.

Innanzitutto, si fa bollire il pesce e, una volta che questo si sarà raffreddato, si comincia a condire con sale, olio e limone quanto basta. Generalmente, il succo di un solo limone è sufficiente per non creare un contrasto eccessivo. Alla fine, si aggiunge una spolverata di prezzemolo fresco da tritare al momento che, nei piatti di mare, specie in quelli che non richiedono procedimenti estrosi, non può assolutamente mancare per dare un pizzico d’aroma in più e, infine, si serve con la migliore scenografia.

Diciamo che la differenza sostanziale tra l’insalata di mare classica e quella alla napoletana risiede nella tipologia di pesci con cui viene preparata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...