Un bacio a Napoli ..dove, quando e soprattutto perché!

Un bacio a Napoli ..dove, quando e soprattutto perché!
5 (100%) 2 votes

Il bacio, cosa c’è  di più romantico, cosa esprime più di tutto in amore, se non un bacio.
Che sia mozzafiato, che sia intenso o delicato o che ti lasci senza respiro, cosa c’è di più bello di un vero bacio, uno di quelli che ti fa venire i brividi o che ti fa male alla bocca dello stomaco, che ti fa tremare dalla paura o che ti scarica completamente la tensione. Che ti fa piangere dalla felicità o ridere, perché neanche tu puoi crederci.
Il bacio per quanto é emozionante ed esplosivo  non ha bisogno di un luogo particolare dove essere dato, ma provate ad immaginare o magari a ricordare se lo sfiorarsi delle labbra é il protagonista in un ambiente meraviglioso, suggestivo, unico!:

1. Sant’Antonio a Posillipo

Quante volte abbiamo ammirato una cartolina che fotografa il pino mediterraneo affacciato sul panorama più bello del mondo, un posto unico dove il baciarsi ti fa perdere nel tempo e vorresti che quel tempo non finisse mai.

2. Parco Vigiliano

Affacciarsi direttamente sul mare e avere sullo sfondo le bellissime isole del golfo rende un bacio in pieno giorno, un giorno di sole un giorno che non dimenticherai mai.

3. A finestrella e’ Marechiaro

Sotto a finestrella dove é sempre presente una rosa e una poesia, ebbene la poesia non é tale, se sotto la luce della luna, che si illumina nel mare blu, non c’è un bel bacio a completare l’opera.

4. Tratto di mare isole-Napoli

Senza tirar fuori il Titanic, ma un semplice traghetto di ritorno da Ischia verso Napoli, che crea nuove onde, sarà la cornice e la colonna sonora di un bel bacio dato al tramonto con il sole che cade direttamente in acqua.

5. San Martino

Lí dove si baciano i ragazzi, la sera quando le luci artificiali prendono il posto della luce del giorno, tutte le coppiette si racchiudono in bacio prolungato e intenso.

6. Il faro a Mergellina

Sugli scogli, dopo una bella passeggiata all’ombra del Vesuvio, cosa c’è di meglio di un bacio al sapore di mare.

…Quando ti bacio
non è solo la tua bocca
non è solo il tuo ombelico
non è solo il tuo grembo
che bacio.
Io bacio anche le tue domande
e i tuoi desideri,
bacio il tuo riflettere,
i tuoi dubbi
e il tuo coraggio,
il tuo amore per me
e la tua libertà da me,
il tuo piede
che è giunto qui
e che di nuovo se ne va
io bacio te
così come sei
e come sarai
domani e oltre
e quando il mio tempo sarà trascorso…
(Erich Fried)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu