Artecinema 2021, al via al festival dei film sull’arte contemporanea

Al via dal 15 a 22 ottobre 2021 la ventiseiesima edizione di Artecinema, il Festival internazionale di Film sull’Arte Contemporanea a cura di Laura Trisorio. Saranno proiettati 24 film dedicati alla vita di grandi artisti, architetti e fotografi della scena internazionale.

Arte e Cultura
Articolo di , 15 Ott 2021
1381

Al via dal 15 a 22 ottobre 2021 la ventiseiesima edizione di Artecinema, il Festival internazionale di Film sull’Arte Contemporanea a cura di Laura Trisorio. L’evento ha sede nei teatri più prestigiosi di Napoli, tra cui il Teatro Augusteo ed il Teatro San Carlo. Proprio in quest’ultimo luogo avverrà il taglio al nastro il 15 ottobre alle ore 20.00.

In occasione verrà proiettato il cortometraggio Sguardo nomade, un omaggio a Marisa Albanese, artista napoletana recentemente scomparsa. Sarà proiettato anche il film Banksy Most Wanted, di Aurélia Rouvier e Seamus Haley. Sul luogo saranno presenti: Laura Trisorio, curatrice del Festival Artecinema, Seamus Haley e Aurélia Rouvier, registi di Banksy Most Wanted, e Fiamma Marchione, regista di Sguardo nomade.

Mobilità a Napoli: riapre l'ascensore Acton

Ospiti della rassegna, nei giorni successivi di proiezioni al Teatro Augusteo: Corinna Belz, regista di Inside the Uffizi, Gilles Coudert, regista di Jean Dupuy Ypudu, Walter Fasano, regista di Pino, Alain Fleischer, regista di J’ai retrouvé Christian B.,  François Levy-Kuentz, regista di Un été a la Garoupe, Domenico Palma, regista di Bochner Boetti Fontana, Francesco G. Raganato, regista di Roselena Ramistella – L’isola delle femmine, Roselena Ramistella, fotografa, Sergio Risaliti, Direttore del Museo Novecento di Firenze.

La programmazione di Artecinema

Il festival vanta un’aria internazionale, la rassegna cinematografica di Artecinema vanta 24 film in programmazione provenienti da diversi paesi, fra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania, Finlandia, Australia, Serbia. I film saranno presentati per l’80% in anteprima nazionale e alcuni titoli saranno in anteprima mondiale. Saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano e/o in inglese. La programmazione sarà disponibile online sulla nuova piattaforma digitale online.artecinema.com.

I prodotti audiovisivi della kermesse partenopea si imperniano sulla tematica delle arti visive e dei loro grandi artisti.  Gli spettatori avranno l’opportunità di visionare documentari che racconteranno la vita e la carriera dei big sulla scena internazionale della fotografia, dell’architettura e del mondo dell’arte.

Varie pellicole, di fatto, si baseranno sulla storia e l’operato dei seguenti artisti: Marina Abramović, Mel Bochner, Joseph Beuys, Alighiero Boetti, Christian Boltanski, Albrecht Dürer, Lucio Fontana, Wolfgang Laib, Guadalupe Maravilla, Helmut Newton, Pino Pascali, Michael Rakowitz, Eugenio Tibaldi, John Wood & Paul Harrison, sull’architetto Alvar Aalto e sull’architetto e designer Ettore Sottsass. Sarà proiettato infine il film su Man Ray, ripreso nel 1937 durante le vacanze ad Antibes, con gli amici Pablo Picasso, Dora Maar, Paul Eluard, Lee Miller.

Il programma completo è ora disponibile sul sito ufficiale della manifestazione www.artecinema.com.

Inside the Uffizi, un’esperienza di Artecinema

Una delle esperienze più interessanti che offre il festival Artecinema è un’immersione nella Galleria degli Uffizi di Firenze. “Dietro le quinte della Galleria degli Uffizi ogni compito diventa un rito – si può leggere in una nota sul sito ufficiale – Incontriamo lo staff appassionato del direttore Eike Schmidt, assistiamo a delicate trattative con l’artista inglese Antony Gormley per l’allestimento di una sua scultura e siamo invitati a immergerci nelle opere di Botticelli, Artemisia Gentileschi e Leonardo da Vinci. Ripercorriamo gli sforzi infiniti perpetrati per proteggere e salvaguardare questa collezione unica dalle guerre e persino da un attentato mafioso, a vantaggio delle generazioni future”.

La fotografia di Nino Migliori

Nino Migliori è un fotografo novantacinquenne che vanta una visione del mondo e dell’arte molto selvatica. Uno spazio di Artecinema è dedicato a lui ed alle sue opere. Lui vive nel segno della libertà e la sua fotografia è un inno alla libera interpretazione.  Le sue foto rappresentano un mondo in continua evoluzione, l’interesse per gli altri, per quello che ci possono dire o raccontare. Indicano l’apertura verso tutto quello che non è ordinario, predisposto o confezionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...