Violenta rapina a Napoli, rider di 50 anni picchiato dal branco

Grande Napoli

“Ho ricevuto un video sconvolgente su un’aggressione a un rider che sarebbe avvenuta intorno alle 20.30 a Calata Capodichino a Napoli. Un gruppo di delinquenti circonda e picchia il giovane con inaudita violenza per sottrargli lo scooter con il quale sta effettuando le consegne.

Lo abbiamo subito girato alle forze dell’ordine. Al giovane diciamo di farsi avanti, anche in forma anonima, perché lo vogliamo aiutare. Chi è vittima di una tale barbarie va aiutato dalla parte sana della città”. E’ quanto fa sapere il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, a cui è stato inviato il video pubblicato su Fb.

 

 

Gianni Simeoli invece comunica tramite fa che Hanno contattato l’uomo aggredito nel video. “Non vogliamo dirvi molto, solo che abbiamo appena ascoltato un messaggio che il nostro amico (ormai lo è) ci ha inviato in privato.

Sapete cosa dice ? Che ci ringrazia, ma che al momento non può rispondere perché dopo lo “stop” per la rapina subita, ha ripreso a lavorare per completare il giro di consegne con un auto. Insomma, avete capito bene : sta proprio continuando a lavorare! Applausi e rispetto per questo disoccupato di 50 anni “ che non può stare senza fare niente aspettando che arrivi un lavoro” (parole sue)
Spero di farvelo conoscere domani a #laradiazza #radiomarte”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu