A Scampia arriva la prima ‘Little Free Library’: una libreria gratuita a forma di casetta per i bambini

Sabato 16 dicembre alle 15.30 si inaugurerà a Scampia la prima Little Free Library della Municipalità 8 del Comune di Napoli.

News
Articolo di , 13 Dic 2023
543
Foto dal comunicato stampa

Sabato 16 dicembre alle 15.30 si inaugurerà a Scampia la prima Little Free Library della Municipalità 8 del Comune di Napoli nell’aiuola di Viale della Resistenza n. 239 affidata a L’Uomo e il Legno, a pochi passi dalla sede della cooperativa e della prima biblioteca di Scampia, La Biblioteca le Nuvole.

A Scampia una piccola libreria gratuita a forma di casetta

Da La Biblioteca Le Nuvole del Centro Hurtado (Associazione AQuaS), la Cooperativa L’Uomo e il Legno, Monica Riccio e Vincenzo Paradisone, rispettivamente vicepresidente e presidente della Consulta delle Associazioni e delle Odv della Municipalità 8 del Comune di Napoli, nasce l’idea di diffondere la pratica della Little Free Library anche a Scampia e nel territorio della Municipalità 8 del Comune di Napoli. Partire da Scampia per diffondere questa pratica meravigliosa in tutta la città. Si tratta di un progetto di volontariato, senza scopo di lucro, completamente autofinanziato.

Il Napoli batte un modesto Braga e vola agli ottavi di Champions League [Le pagelle]

Una Little Free Library è una piccola biblioteca pubblica, a forma di casetta, in cui si possono trovare libri gratuiti da prendere in prestito o scambiare. Il concetto di Little Free Library è nato negli Stati Uniti nel 2009 ed è stato creato per promuovere la lettura e la condivisione della cultura all’interno delle comunità. Oggi ci sono migliaia di Little Free Library in tutto il mondo che contribuiscono a creare un senso di comunità e di condivisione attraverso la lettura.

Accanto alla piccola libreria a forma di casetta verrà installata una panchina con illuminazione ecosostenibile.
Sia la piccola libreria, sia la panchina sono state realizzate con legno riciclato. La prima Little Free Library di Scampia sarà geolocalizzata sulla mappa delle Little Free Library in rete in tutto il mondo.

Le realtà promotrici

Da ben 35 anni l’Associazione AQuaS – Animazione Quartiere Scampia Ets opera sul territorio con i propri volontari allo scopo di promuovere e favorire attività ed iniziative per il sostegno, la promozione socio-culturale e la formazione delle fasce più povere ed emarginate della popolazione del quartiere Scampia e delle altre zone popolari della città di Napoli.

Si occupa di diffondere il libro e la lettura attraverso la Biblioteca le Nuvole, prima biblioteca di Scampia, di contrastare la dispersione scolastica con il doposcuola, in collegamento con le istituzioni e tutti gli attori socio-educativi del territorio, dal 2011 di educare bambini e giovani alla musica con l’orchestra Musica libera tutti, e di solidarietà con tantissime iniziative al fianco degli ultimi. La Biblioteca Le Nuvole, con sede presso il Centro A. Hurtado, è stata fondata dal padre gesuita Fabrizio Valletti, ed inaugurata il 02 aprile 2006, durante la manifestazione “rEsistere a Scampia”. Essa conta oggi oltre 10.000 volumi con una sezione particolarmente importante di letteratura per bambini e ragazzi.

Dal marzo 2018 la Biblioteca Le Nuvole ha ricevuto l’abilitazione nell’Indice Nazionale di SBN, con l’adesione ufficiale al Polo SBN Campania (cod. SBN CAM-LN). Il servizio di prestito è gratuito e usufruibile tutti i giorni della settimana, nelle ore pomeridiane. Le attività non si esauriscono con il solo servizio di prestito che, data la posizione periferica nel quartiere e la conformazione territoriale di Scampia, da solo non avrebbe la forza sufficiente ad attirare a sé i potenziali lettori. Così, accanto al prestito, la Biblioteca offre al territorio attività per diverse fasce di età. Laboratori di lettura, scrittura creativa, scrittura introspettiva, incontri di promozione culturale. In particolare per i più piccoli c’è “Giocare…Leggendo”, laboratorio di approccio alla lettura attraverso il gioco, il teatro, l’arte e la manualità, che coinvolge settimanalmente circa 20 bambini di età compresa tra i 5 ed i 10 anni, desiderosi di stare insieme, giocare e crescere in un ambiente sereno e gioioso. “Giocare… Leggendo” si pone l’obiettivo di avviare, potenziare e consolidare il piacere di leggere, suscitare l’attenzione e l’interesse, educare all’ascolto e alla comprensione orale e di far acquisire il comportamento del “buon lettore”, una disposizione permanente che fa rimanere lettori per tutta la vita.
La Cooperativa sociale L’Uomo e il Legno nasce nel 1995 come laboratorio di falegnameria rivolto a tossicodipendenti.
Negli anni, ha ampliato i target di riferimento e la gamma di attività proposte, portando avanti numerose progettualità per minori, stranieri, rom, detenuti, ex detenuti e tutte quelle categorie di persone che, per diversi motivi, si trovavano a vivere in una condizione di svantaggio, non sfruttando totalmente le proprie potenzialità.

Dal 2016 porta avanti la gestione del tenimento agricolo nel Carcere di Secondigliano, diventando di fatto anche una Cooperativa Agricola. Dà lavoro a un gruppo di detenuti e porta all’esterno prodotti ortofrutticoli di qualità, promuovendo una nuova prospettiva di vita e dando un significato all’esperienza della detenzione. La Cooperativa L’Uomo e il Legno lavora da anni con la finalità di creare una comunità solida, tenuta insieme da legami significativi, operando in un contesto spesso caratterizzato da isolamento, solitudine, mancanza di luoghi aggregativi e di significato. L’azione di animazione territoriale che cerchiamo di portare avanti viene attuata nella realizzazione di eventi gratuiti, aperti alla cittadinanza, con attività ludiche, ricreative, laboratoriali e di sensibilizzazione

L’inaugurazione della Little Free Library a Scampia

L’inaugurazione rientra nel tabellone di eventi promossi dalla Consulta delle Associazioni della Municipalità 8 del Comune di Napoli “Un Natale di Pace”. Dopo il taglio del nastro e il dono dei libri ai bambini e alle bambine presenti è prevista una performance musicale dell’orchestra Musica libera tutti.

Sarà un giorno di festa in cui saranno dominanti i colori del Natale e le bandiere della pace e i cui protagonisti saranno i libri e l’infanzia.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...