Evviva la pizza con il pomodoro, diciamo basta alla pizza wrustel e patatine

Valentina Cosentino

Arriva la GALApizza, la pizza con ingredienti genuini che dice no alla pizza con wrustel e patatine. Insegna ai nostri bimbi la tradizione napoletana e a mangiare sano.

Gino Sorbillo non ha bisogno di presentazioni, è forse uno dei pizzaioli più famosi di Napoli, le code di napoletani e turisti fuori il suo locale la dicono lunga sulla bontà della sua pizza, oggi, una delle migliori della città.

Dario Meo, fondatore di Galameo è un po’ meno famoso, ma sta recuperando in fretta, con la sua azienda ha dato vita ad una linea specialissima di prodotti dedicati ai bambini: biscotti super naturali prima di tutto e da poco una crema di nocciole senza olio di palma tutta napoletana, l’ormai famosa Galamella.

Gino e Dario, due grandi appassionati di cose buone e genuine, che nei loro rispettivi campi cercano l’eccellenza e la genuinità, scelgono materie prime tutte campane per valorizzare le eccellenze regionali ed offrire prodotti di asltà qualità.

E cosa accade quando due persone come loro, così appassionati di cose buone e napoletanità, si incontrano?

Accade che nasce la GALApizza. La GALApizza è una pizza normale, anzi speciale se prepatata da Gino Sorbillo, con pomodoro, olio d’oliva e parmigiano (a scelta provola o fiordilatte), ingredienti semplici e genuini e soprattutto fatta con i pomodori di Galameo, un pomodoro sano e nutriente scelto con cura da aziende campane accuratamente selezionate da Dario.

Promuovendo la GALApizza, Gino e Dario, vogliono dire basta alla moda ultra americana, e per nulla napoletana della pizza con wrustel e patatine, la prediletta dai bambini. Con laGALApizza vogliono proporre ai più piccoli un modo più sano e gustoso di consumare la pizza.

Insoma una vera e propria crociata che Dario Meo e Gino Sorbillo hanno intrapreso verso questa “barbara” usanza, come lo faranno? In primo luogo invitando ad eliminare dal menù, come ha già fatto Sorbillo, e molte altre pizzerie storiche della città, la pizza wrustel e patatine e in più servendo la pizza con il pomodoro di Galameo. Solo cose buone, insomma per i bambini e tanta sicurezza in più anche per le mamme che scegliendo la GALApizza scelgono non solo la tradizione napoletana, insegnadola ai propri figli, ma scelgono anche la genuinità.

Inoltre i più piccoli nell’attesa potranno divertirsi con la Gala Tovaglietta, una tovaglietta con tanti piccoli giochi con cui intrattenere i bimbi.

Tutte le informazioni sull’iniziativa e le pizzerie in cui trovare la GALApizza sul sito: http://www.galapizza.it/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu