Un piatto buono in ogni stagione: la pasta con le alici alla cilentana

Un piatto buono in ogni stagione: la pasta con le alici alla cilentana
5 (100%) 1 vote

Un primo piatto davvero gustoso e pronto in pochissimi minuti, importante per la sua riuscita è la scelta degli ingredienti!

La ricetta che vi proponiamo è particolarmente adatta all’autunno, per la facilità di reperire le alici, anche se può essere fatta tutto l’anno, perché le alici sono abbondanti e vale la pena cimentarsi in un primo piatto particolarmente gustoso. Questa ricetta , di origini cilentane, è un piatto base della dieta mediterranea.
La semplicità dell’esecuzione e la facilità di reperire gli ingredienti, ne fanno un piatto adatto ad una preparazione veloce da poter fare anche all’ultimo momento.

La ricetta

  • Ingredienti per quattro persone
  • 250 gr. di alici già deliscate e freschissime
  • 400 gr. Di spaghetti o altra pasta lunga a piacere
  • 2 cipolle ramate di grandezza medio piccola
  • Olio q.b.
  • Pangrattato 3 o 4 cucchiai
  • Pepe a piacere
  • Prezzemolo

Procedimento

Far stufare in una padella con un poco di olio le cipolle tagliate molto sottilmente, per avere una cottura perfetta e non farle bruciare aggiungere un poco di acqua nel corso della cottura. Quando la cipolla ė ben cotta, porre le alici sulla cipolla ben aperte a ventaglio. Salare, poco, e far cuocere per due /tre minuti senza mescolare.
In un padellino a parte far abbrustolire il pane con poco di olio, meglio se il pane è a grana grossa, finché non diventa croccante.
Nel frattempo avrete lessato la pasta che lascerete al dente e scolata sommariamente, a proposito tenete da parte un poco di acqua di cottura, versatela nella padella delle alici. Mischiare bene, aggiungere il pepe (poco) e parte del prezzemolo tritato,  far insaporire per qualche minuto aggiungendo, se necessario un poco di acqua di cottura.
Servire nei piatti aggiungendo ancora prezzemolo e il pan grattato croccante. Servire e buon appetito. Provatela ė una ricetta molto goduriosa.

Le alici da preferire sono quelle di grandezza media e con il dorso azzurro(in genere sono con il dorso azzurro le alici del Tirreno e con il dorso grigio quelle dell’Adriatico.
Eviterei di usare il peperoncino che tende ad appiattire i sapori.

Articolo di Luciano e Maria Rosaria Cosentino



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu