San Mauro la Bruca: il borgo del Cilento immerso nella natura

Cosa fare
Articolo di , 20 Apr 2021

 

Il Cilento, una delle grandi macchie verdi della Campania, è una meta turistica ambita. Le bellezze di Cimitile, Palinuro, Agropoli, Acciaroli, Licosa, Castellabate sono approdo di pellegrinaggi estivi da tutta Italia.

 

Anche, talvolta, destinazioni d’élite di viaggiatori internazionali che ne hanno scoperto le acque cristalline. Il paesaggio marino si estende a meravigliose oasi naturali interne al Parco Nazionale del Cilento, o a luoghi unici come le Basiliche Paleocristiane di Cimitile .

 

Ma tra le grandi bellezze di Marina di Camerota e paesi montani come Centola, esistono anche gioielli celati come San Mauro la Bruca.

 

San Mauro la Bruca: il Cilento vero, selvaggio

 

 

Il Cilento è riuscito, grazie ad un forte attaccamento della popolazione ai luoghi, a mantenere il legame con le origini. I grandi villeggianti che si recano nelle loro case estive cilentane, affermano la resistenza di questa terra alle pressioni turistiche.

 

Mentre la mondana Palinuro e la vivace Acciaroli si contendono la vita notturna, nel resto del Cilento la parola d’ordine è quiete.

Ed è nella quiete profonda che si scoprono, spesso a piedi, delle gemme celate, come il Borgo di San Mauro la Bruca. Un piccolo Comune di montagna che dopo un lunga camminata sbuca sul mare, alla meravigliosa spiaggia di Pisciotta. Gli abitanti di San Mauro e della sua minuscola frazione interna, San Nazario, sono ad oggi circa 550. La sua estensione, invece, di circa 19 km.

 

Un gioiello infinitesimale, da cogliere al primo sguardo nella sua perfetta interezza. Le indicazioni stradali per arrivare a San Mauro coincidono con quelle per raggiungere Palinuro. Solo che, una volta giunti, bisogna salire imboccando le acclività selvagge che hanno come meta finale l’alta Centola. Una lunga strada torta e verde, dove non è raro imbattersi in galline, mucche, volpi, ricci, pavoni. Il paesaggio parla di tempi antichi, di natura che trionfa e circonda l’insediamento umano.

 

Ma la strada che conduce a Centola e si inerpica nel viale cespuglioso di San Mauro è solo l’inizio di una serie di bellezze.

 

Entrare a San Mauro è come fare un salto nel passato, ma un passato tangibile, affatto estraneo. È un passato che ci parla ancora di volatili che scorazzano per le vie principali della città, di carri trainati da asinelli nella piazza centrale, di piccoli bar in cui tutti si riuniscono e riconoscono. Il borgo è scolpito dal profilo delle piccole case antiche, dalla bella Chiesta di Santa Eufemia e dal circostante, fitto verde. La Chiesa della “Religione di Malta” ospita le reliquie di San Mauro, fondatore del Comune stesso.

 

 

 Il cuore del Parco Nazionale del Cilento batte forte intorno e dentro San Mauro. Dal borgo è raggiungibile – attraverso le escursioni locali – il Vallo di Diano e il Parco stesso. Il comune di San Mauro ha paesaggi mozzafiato che propagano le proprie colline fino alla vallata del Lambro. Il lussureggiante territorio pullula di castagni, querceti e macchia mediterranea.

 

Dove e cosa mangiare a San Mauro

 

Trovandoci immersi nella natura, quando saliamo la collina fino a San Mauro non possiamo non cercare dell’ottimo cibo. Moltissime sono in questo luogo le coltivazioni di ulivi, alberi da frutta, vigne ed ortaggi. I prodotti sono dunque freschi, curati, sani. Oltre al vicino agriturismo Valle di Marco, abbiamo la splendida Azienda Agricola Biologica Prisco.

 

 

Per chi ama il mare, la distanza tra San Mauro, fresca ed immersa nelle montagne, a Pisciotta Marina è brevissima. In montagna la sera, in spiaggia al mattino. Tutto, insomma, a portata di mano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...