Le castagnole di Carnevale, la ricetta di Sal De Riso

Cucina
Articolo di , 17 Feb 2020

In vista del Carnevale, ormai prossimo, Sal De Riso ci suggerisce un’idea semplice per un dolcetto sfizioso. Il maestro pasticcere di Minori prepara le castagnole a modo suo.

Ingredienti

  • 150 gr uova
  • 150 gr zucchero semolato
  • 2 gr sale
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 150 gr nocciole tostate
  • 100 gr latte intero
  • 100 gr burro fuso
  • 10 gr lievito
  • 450 gr farina 0

 

Procedimento

 

In planetaria, montiamo le uova intere con lo zucchero semolato ed il sale, utilizzando la frusta, per 12-15 minuti circa. Profumiamo con la vaniglia. Dobbiamo ottenere un composto chiaro e spumoso, che ‘scrive’. A parte, misceliamo la farina con il lievito e la polvere di nocciole. In un pentolino, sciogliamo il burro, che non dev’essere caldo.

 

A questo punto, incorporiamo alle uova ben montate parte delle polveri, del burro fuso e del latte a temperatura ambiente. Continuiamo così, alternando le polveri al latte ed al burro fuso. Facciamo ciò in 2-3 tempi. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgiamo nella carta forno e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

 

Con l’impasto ben malleabile, formiamo dei salsicciotti alti 2 cm circa e tagliamo gli stessi a tocchetti lunghi circa 3 cm. Arrotoliamo ogni tocchetto tra le mani. Tuffiamo in olio caldo e facciamo dorare. Per l’olio di frittura, Sal consiglia di miscelare l’olio di semi con il 10% di olio d’oliva. Appena sgocciolate, le asciughiamo con la carta assorbente e le passiamo nello zucchero semolato. Finiamo con zucchero a velo vanigliato.

 

Il Consiglio: Sal De Riso  consiglia di servirle con del cioccolato fuso o con una salsa al cioccolato bianco. Ecco come prepararla: scaldiamo il latte con la vaniglia. A parte, mescoliamo i tuorli con lo zucchero ed il sale. Uniamo il latte caldo, mescoliamo e rimettiamo sul fuoco, a bagnomaria. Mescolando, portiamo a 82°. Quando il composto vela il mestolo, è pronto. Togliamo dal fuoco. Aggiungiamo il cioccolato bianco fuso e mescoliamo. Lasciamo raffreddare. Dividiamo la crema in più parti e coloriamo ciascuna parte a piacere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...