Consigli pratici per usare la bicicletta a Napoli

Con queste belle giornate estive pensare di spostarsi in giro già è noioso specialmente per chi usa mezzi di trasporto pubblici che in agosto non hanno proprio un profumo di Chanel N°5.
Sempre più persone però stanno preferendo spostarsi in bicicletta piuttosto che usare la macchina e rischiare di non trovare parcheggio e trovarsi imbottigliati nel traffico o per evitare le lunghe attese sotto al sole dei mezzi di trasporto, e come sempre la bicicletta tra i tanti pro che offre (economia, aria aperta) ci aiuta anche a mantenerci in forma, soprattutto in prospettiva di una giornata intera seduti in ufficio.
Ma cosa significa usare la bicicletta in una metropoli come Napoli? Le iniziative per invogliare all’uso di questo mezzo sono tante come le piste ciclabili, la ZTL, NapoliBike e BikeSharing.
Abbiamo fatto qualche domanda a chi come mezzo di trasporto per Napoli usa la sua “cletta” (come direbbe Peter Griffin).

– Quali sono le strade migliori da percorrere in bici?
Via Tasso soprattutto perché è asfaltata, ma solo in discesa!

– Quali sono le strade da evitare?
Paradossalmente molte piste ciclabili. Trovi macchine, motorini parcheggiati, passeggini, gente che cammina, insomma può essere un intossico.

– Conosci qualche trucco per sopravvivere al traffico della città?
In salita, dove ci dai parecchio con il fiato, per evitare lo smog è preferibile caricare la bici in funicolare.

– Serve qualche attrezzatura in particolare o da non dimenticarsi?
Io uso la bici come mezzo di traporto quindi nulla in particolare ma è sempre bene avere con se un gonfiatore e le luci di posizione ovviamente.

– Cosa non dev’essere lasciato al caso quando si usa la bicicletta in città?
Una veloce, ma efficace controllata prima di immettersi in strada tra le macchine: pressione gomme e stabilità bulloni soprattutto.

– Qual è un percorso da fare obbligatoriamente che consiglieresti?
Via Posillipo e il lungomare, il centro storico è molto stretto e strapieno di gente ma ha un fascino unico.

Ringraziamo Marco Palumbo per questi consigli ai ciclisti alle prime armi, in fondo da qualche parte si deve sempre iniziare no?
Vi consigliamo comunque, se non avete mai pedalato in una città caotica, di non buttarvi a capofitto nel traffico. Napoli è una città bellissima e le cose da vedere a piedi o in bici sono davvero tante, ma può anche intimidire per la veemenza degli automobilisti (ad ogni modo non pensate nemmeno che ogni giorno ci sia una pista di Grand Prix tra le strade partenopee).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu