Un tributo originale al grande calciatore: arriva il plaid di Maradona

Maurizio Guariniello

Se il 2020 era stato un anno del tutto particolare, per la situazione legata al Covid, il 25 Novembre 2020 ha deciso di mettersi ancor più in evidenza, diventando una data che Napoli non dimenticherà facilmente: la morte di Diego Armando Maradona è stata una notizia inattesa che ha colpito nel profondo gli animi di tutta la città, senza voler contare i milioni di tifosi del Diez sparsi per tutto il mondo.

 

Emozioni indescrivibili quelle che laleggenda argentinaaveva donato in campo, così forti ed intense da tornare prepotentemente alla mente nelle ore conseguenti la triste notizia.

Maradona è stato il simbolo di una rivalsa sociale per Napoli, per l’Argentina e per tutti i più deboli, più in generale, ribaltando gli schemi attraverso il genio e la sregolatezza.

 

Dal momento in cui ne è stata annunciata la morte, a Napoli è stato un susseguirsi di celebrazioni e dimostrazioni d’affetto, sia da parte dei tifosi che da parte delle istituzioni. Nelle ore immediatamente successive si è lavorato affinché lo stadio San Paolo, tempio nel quale il numero 10 aveva avuto modo di consacrarsi, diventasse lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli e l’ufficialità è arrivata poi il 4 dicembre, con l’approvazione della delibera di Giunta che ha stabilito il cambio di denominazione.

 

Ed insieme allo stadio, anche la metropolitana della Mostra d’Oltremare ha modificato il suo nome, diventando la fermata Mostra – Maradona ed ospitando diversi ritratti dei giocatori del Napoli che hanno fatto la storia del club azzurro. Scelta, non a caso, la stazione della Mostra, visto che si tratta proprio della fermata che consente di arrivare a Piazzale Tecchio, dove si trova lo storico stadio.

 

E proprio fuori l’impianto di Fuorigrotta si è radunato il popolo partenopeo, omaggiando il campione, lasciando numerose testimonianze del proprio amore.

Ed insieme allo stadio, anche gli altri luoghi di culto legati alla presenza di Maradona a Napoli:

il murales di Jorit a San Giovanni a Teduccio, il Centro sportivo Paradiso a Soccavo dove si allenava la squadra all’epoca, via Scipione Capece dove risiedeva Diego, fino ad arrivare al murales nei Quartieri Spagnoli, meta di pellegrinaggio per i tifosi e per le squadre che hanno poi affrontato il Napoli.

 

Napoli ha omaggiato il suo D10 nelle maniere più disparate, convinta a ricordare per sempre il giocatore che l’ha portata sul tetto d’Italia e a tramandare alle future generazioni il genio del calciatore più forte di tutti i tempi: maglie e felpe celebrative, sciarpe commemorative, pizze con l’immagine di Maradona, santini, necrologi, foto e messaggi commossi e commoventi.

 

Ad aggiungersi a tutte queste dimostrazioni d’affetto, l’iniziativa di un’azienda napoletana, PlaidMania che ha deciso di omaggiare la leggenda con la serie deiPlaid di Maradona.

 

Una serie di Plaid che ritraggono il Pibe de Oro con la maglia del Napoli e riprendono alcune delle frasi più celebri legate a Maradona, come Innamorato son, tratta dal coro a lui dedicato, e Le leggende non muo10no mai, tra quelle più utilizzate dal momento della sua morte.

 

I colori, neanche a dirlo, sono il bianco e l’azzurro, simbolicamente, come quelli delle maglie del Napoli e dell’Argentina, per delle coperte in pile, larghe 130 cm e lunghe 180 cm, calde e comode per affrontare i mesi invernali.

 

I plaid di Maradona sono perfetti per tutti i tifosi del Napolie non solo, considerando la straordinarietà del personaggio, ed in questo momento rappresentano un ulteriore cimelio per tutti quelli che intendano ricordare il talento del fuoriclasse.

 

Vista la vicinanza al Natale, sicuramente molti napoletani coglieranno l’occasione e considereranno il plaid di Maradona un’ottima idea regalo da far trovare sotto l’albero ai propri nonni e padri, desiderosi di rivivere momenti come quelli vissuti con Diego in maglia azzurra, ma anche a quei figli e quei nipoti, che non hanno avuto la fortuna di vivere dal vivo gli anni dei due scudetti e della coppa Uefa, ma che hanno avuto modo di affezionarsi al mito argentino grazie ai racconti e alle immagini sgranate del passato e che, magari, proprio grazie a lui sono diventati appassionati del gioco del calcio e tifosi del Napoli.

 

I Plaid di Maradona, insomma, sono un perfetto regalo da fare, o da farsi, e sono ordinabili in pochi click, direttamente dal sito online di PlaidMania.

 

Di certo i tributi alla memoria di Diego Armando Maradona non finiranno qui e, ci si può scommettere, i napoletani troveranno più e più modi per ricordare ed omaggiare il proprio idolo, anche negli anni a venire.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu