Lo sapevi? A Pompei anche le strade raccontano una storia

Tutte le curiosità che forse non conoscevi sulle strade dell'antica città di Pompei.

Tradizioni e Curiosità
Articolo di , 31 Mag 2024
434
Fonte: Wikimedia Commons
Pompei, gioiello archeologico della Campania e meta prediletta dai turisti, è una città che trasuda storia da ogni suo elemento: non solo le case, i templi, i dipinti o i calchi, ma anche le strade. Ecco alcune curiosità sulle strade millenarie della città di Pompei che forse non conoscevi.

Le strade pompeiane: un capolavoro di ingegneria

Le strade di Pompei non erano costituite da basoli quadrati o rettangolari, come alcune strade di Napoli e provincia, ma erano ricoperte di basoli poligonali irregolari, questo perché i poligoni irregolari, intagliati nella forma opportuna a un incastro perfetto, creavano maggiore stabilità. Si può dire che queste strade siano un vero e proprio capolavoro di ingegneria per l’epoca. La città antica era costruita interamente in pietra lavica e le strade si presentano ancora oggi come una carreggiata lastricata con grossi blocchi di basalto, disposti in modo da ottenere un pavimento liscio.  Ecco perché ancora oggi, dopo quasi 2000 anni, queste sono ancora facilmente percorribili. 

I fori

Ancora oggi camminando lungo le strade di Pompei è possibile scorgere dei piccoli fori ai bordi dei marciapiedi delle strade. È molto probabile che questi fori venissero utilizzati per fissare le tende o per legare gli animali da traino.
I solchi 
Su queste strade millenarie è ancora possibile scorgere delle tracce molto singolari: stiamo parlando dei solchi incisi dal passaggio dei carri. In realtà non si tratta di semplici solchi dovuti dalla corrosione nel tempo, al contrario furono preventivamente scavati nella pietra durante la fase di costruzione delle strade, quasi come se fossero dei “binari” per orientare nel tragitto e per evitare sbandamenti. Per decreto imperiale, inoltre, tutte le ruote dei carri dovevano essere realizzate dagli ingegneri tenendo conto della grandezza e dell’altezza, per permettere un passaggio libero e scorrevole senza creare ostacolo alla circolazione.
I marciapiedi 
I marciapiedi sono meno uniformi rispetto alle strade e cambiano di aspetto e colore. Realizzati con materiali diversi come ad esempio tufo, terracotta o marmo, i marciapiedi possono tutt’oggi mostrare una colorazione che va dal grigio al rossiccioQuesto perché, se per la costruzione e manutenzione delle strade era incaricato un’unica figura, l’edile della città, per i marciapiedi dovevano provvedere i proprietari delle case circostanti. 
I passaggi pedonali 
Una delle cose più curiose che si può notare sulle strade pompeiane sono forse i passaggi pedonali, ovvero dei grandi blocchi ovoidali di pietra disposti perpendicolarmente alla strada. Questi curiosi accessori stradali avevano la stessa funzione delle nostra odierne strisce pedonali. L’altezza delle pietre permetteva ai cittadini di attraversare la strada senza bagnarsi, in caso di pioggia.
Infine, una cosa che manca sulle strade sono proprio le porte delle domus che affacciano sulla strada. Queste case non avevano l’apertura verso l’esterno perché strade e marciapiedi erano considerati pubblici e una via di accesso alla strada sarebbe stata un’invasione dello spazio comune.

Fonte: Wikimedia Commons

Le grandi teste di Napoli: gli occhi di Federico II su Scampia
Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...