Cabina di Regia, giornata decisiva: via il coprifuoco e nuovo decreto per riaperture

Tanti i temi all'ordine del giorno: si va verso l'abolizione del coprifuoco ma in modo graduale. Varie le riaperture in ballo.

News
Articolo di , 17 Mag 2021

Giornata importante oggi, che vedrà la Cabina di Regia riunirsi per stilare il nuovo decreto in approvazione questa settimana dal Consiglio dei Ministri. Al momento, è già stato raggiunto l’accordo per alcune date per le riaperture, ed in particolare sui mutati parametri in base ai quali attribuire la fascia colore alle regioni. Adesso per il computo si considererà l’Rt ospedaliero, che calcola il numero dei ricoveri nei reparti e nelle terapie intensive al posto dei nuovi contagi, e si calcolerà l’incidenza dei nuovi casi su 100.000 abitanti. Pertanto il monitoraggio che avrà luogo venerdì si baserà su questi elementi e si ipotizza che alcune regioni rientrino in fascia bianca, con riduzione o addirittura eliminazione del coprifuoco.

Accordo ormai concluso rispetto a quest’ultimo punto, ossia entro luglio il coprifuoco sarà eliminato. Ma l’attuazione di quest’importante decisione avverrà gradualmente. L’ipotesi al vaglio è slittamento alle ore 23 a partire dal 24 maggio e, dopo sole 2 settimane, alle 24. In tal modo, e sempre nel rispetto del principio di gradualità, il divieto di circolare la sera sarà eliminato alla fine di giugno.

Il decreto effettivo dal 26 aprile fissa al 1 giugno la riapertura di bar e ristoranti al chiuso dalle 5 alle 18, ma soltanto con consumazione al tavolo. C’è già l’accordo per permettere la consumazione al bancone nei bar dal 1 giugno, ma la compagine governativa pro-aperture chiede di anticipare questa data al 24 maggio. Una parte del governo, poi, vorrebbe aprire anche a cena a partire sempre dal 1 giugno. E confermando il vincolo di massimo 4 persone per tavolo e con obbligo di mascherina. Una decisione, quest’ultima, che prenderà forma a seconda dell’andamento della curva epidemiologica.

Continua lo stop alle piscine al chiuso, mentre dal 1 giugno riaprono le palestre. Piscine all’aperto e stabilimenti balneari sono aperti al pubblico dal 15 maggio.

Altra novità: dal prossimo weekend, 22 e 23 maggio, i centri commerciali potrebbero essere aperti anche nei weekend. Con gli ultimi dati che dipingono un quadro meno severo, è molto probabile il nulla osta da parte di palazzo Chigi. Ovviamente, anche in questo caso, obbligo mascherina e ingressi contingentati.

Per quanto concerne i matrimoni, via libera ai banchetti ma gli invitati dovranno essere muniti di green pass. Non è stata ancora concertata una data ufficiale, ma molto probabilmente i banchetti saranno possibili a partire dal 15 giugno. Per ottenere il lasciapassare sarà necessario essere stati vaccinati con doppia dose, o essere guariti dal Covid (con il certificato dell’Asl o del medico di base) o aver fatto un tampone nelle 48 ore immediatamente precedenti.

Per quanto riguarda i parchi tematici, il decreto in vigore dal 26 aprile prevede una loro riapertura al pubblico in data 1° luglio. Alla luce delle notevoli pressioni del settore severamente impattato dalle chiusure è al vaglio, tuttavia, la possibilità di considerare l’apertura al 1° o al 15 giugno con un protocollo ben definito che contempli prenotazione online obbligatoria, distanziamento e mascherina indossata lungo l’intera visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...