Chiaia cambia volto, partono i lavori per il restyling della Villa Comunale!

Grande Napoli
Chiaia cambia volto, partono i lavori per il restyling della Villa Comunale!
Vota questo articolo

Approvato il progetto che prevede la riqualificazione di Chiaia

Con l’approvazione e l’inizio dei lavori per la metropolitana linea 6 di San Pasquale, è stato approvato anche il progetto di riqualificazione urbana di Chiaia e  di una porzione della Villa Comunale di Napoli che oggi si presenta così

l’avvio dei lavori, previsto per l’inizio dell’anno, restituirà alla città anche la porzione prospiciente della villa Comunale, attualmente impegnata dal cantiere della metropolitana, e la carreggiata stradale della riviera di Chiaia la cui modalità di pavimentazione è attualmente oggetto di confronto con la Soprintendenza. L’ultimazione dei lavori è prevista entro l’autunno del 2017. Nella stessa delibera, portata n giunta dall’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità, Mario Calabrese, sono stati approvati alcuni interventi sugli impianti lungo linea nella tratta Mostra-San Pasquale indispensabili per l’attivazione della stessa tratta entro il 2018.

 Nei giorni scorsi, l’amministrazione cittadina aveva approvato anche «una delibera necessaria» per alcune varianti ai progetti delle stazioni della linea 1 della Metropolitana attualmente in fase di realizzazione. Si tratta di varianti «che scaturiscono dal monitoraggio del livello di falda per il tratto di linea 1 da Centro Direzionale a Poggioreale, effettuato in continuità in quanto questo tratto si sviluppa in adiacenza alla linea Circumvesuviana in esercizio», si legge nel documento che ha avuto il via libera dell’esecutivo municipale. «Da questi monitoraggi è scaturito che, rispetto al 2013, la falda ha avuto un significativo innalzamento, che in alcuni periodi ha raggiunto anche i due metri e ciò ha imposto una rivisitazione dei progetti delle opere». Dunque, il progetto, e gli interventi, sono da modificare. Anche se, pare, a costi e tempi di realizzazione invariati

Della nuova pavimentazione è in attesa anche il cantiere della Cassa armonica: è l’ultimo tassello per la riapertura della struttura, prevista entro dicembre, o al massimo per gennaio.

Tornando alla delibera di ieri, approvandola l’amministrazione comunale ha anche detto sì ad alcuni interventi sugli impianti lungo la linea 6 nella tratta Mostra–San Pasquale, indispensabili per l’attivazione della stessa tratta entro il 2018. Il programma complessivo per quanto riguarda la

 

Fonte Corriere del Mezzogiorno



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu