Saldi al via, ma affluenza scarsa

Maurizio Guariniello

L’incertezza domina i nostri stati d’animo. E con questi, anche le nostre scelte di impiego delle risorse economiche.

 

In un momento di profonda instabilità sul futuro, si stenta a consumare ed investire in acquisti. Ed è così che, nonostante la partenza dei saldi di Gennaio, non ci sono state code fuori i negozi, che hanno rilevato invece un’affluenza decisamente scarsa.

 

Indubbiamente a determinare lo scarso flusso di acquirenti, anche i ribassi dei prezzi che erano stati adottati già prima della partenza dei saldi.

 

Forte è la preoccupazione dei commercianti, che temono di non riuscire nemmeno ad assorbire la perdite subite a causa del contenimento della pandemia.

Mentre, dal lato acquirenti, la spesa investita per acquisti in queste ore resta, comunque, notevolmente ridotta, aggirandosi su un tetto massimo di 100 euro ad acquisto.

 

A livello generale è l’interesse che è calato, probabilmente l’attenzione dei cittadini è focalizzata principalmente sulle problematiche della congiuntura che stiamo attraversando.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu