Variante Delta, efficacia dei vaccini ridotta del 30%

In Israele aumentano i casi di contagi da variante Delta tra i vaccinati con Pfizer, in dubbio l'efficacia del vaccino.

News
Articolo di , 06 Lug 2021

I dati registrati nelle ultime ore nel mondo gettano un’ombra sulla campagna vaccinale. La variante Delta, stimata la predominante nel prossimo futuro con una valutazione del 90% entro la fine dell’estate, si fa largo tra la popolazione vaccinata. L’esempio lampante è il caso di Israele: gli ultimi dati diffusi dal ministero della Salute israeliani sembrano indicare una perdita di efficacia “significativa”, intorno al 30%, del vaccino Pfizer nel prevenire i casi sintomatici di Covid relativi alla mutazione indiana. Un’analisi che conferma però come la vaccinazione continui a evitare in gran parte i ricoveri in ospedale e i casi gravi.

Tuttavia, il 55% dei nuovi contagiati era già stato vaccinato. Mentre nei primi giorni di diffusione, tra maggio e giugno, i dati erano confortanti e portavano l’efficacia di Pfizer al 94%, la situazione è cambiata. Nelle ultime settimane, infatti, l’efficacia di Pfizer è crollata al 64 per cento. Il ministero della Salute riferisce che l’efficacia di Pfizer per la protezione contro la variante Delta scende al 64% dal 94% contro altri ceppi. Ciò ha importanti implicazioni per l’immunità di gregge e la capacità del virus di evolversi ulteriormente.

Dati che – secondo l’infettivologo Matteo Bassetti – andrebbero però presi con le pinze. L’esperienza inglese, infatti, pubblica dati ben diversi. “I dati inglesi di pochi giorni fa parlavano di un’efficacia al 90-95%”, del vaccino Pfizer contro la variante Delta, dice Bassetti.

In Israele, intanto, la situazione dei contagi peggiora: la variante Delta è responsabile del 90% dei nuovi casi. Dopo i 269 di domenica, sono più di 500 quelli registrati nelle ultime 24 ore. Si tratta del dato più alto da marzo, come sottolinea il sito di Ynet. Il 50 per cento dei nuovi casi riguarda studenti delle scuole, sottolinea il quotidiano, spiegando che circa 50mila persone sono in quarantena. Sono al momento 33 le persone ricoverate in gravi condizioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...