Vaccini in Campania: proroga del termine e le sanzioni per gli inadempienti

Valentina Cosentino
Vaccini in Campania: proroga del termine e le sanzioni per gli inadempienti
Vota questo articolo

 

Una Circolare del Ministero della Saluta ha garantito una proroga per le vaccinazioni fino al 30 marzo.

Saranno le Asl a trasmettere direttamente alle scuole via mail tutti gli elenchi delle avvenute vaccinazioni, degli eventuali esoneri o dei mancati adempimenti. Una proroga per tutte le regioni, come la Campania che sono dotate di anagrafe vaccinale informatizzata.

I dati fino ad ora raccolti da Ministero dicono che a Napoli è vaccinato il 75% della popolazione scolastica, ad Avellino il 95% e a Benevento il 93%,  a Caserta solo il 70%.
Se la situazione non sarà sanata scatteranno le sanzioni per gli studenti non in regola. Per i bambini da zero a 6 anni inadempienti scatterà la mancata ammissione a nidi e materne,  multe da 100 a 500 euro per le famiglie di chi frequenta la scuola dell’obbligo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu