Una petizione per impedire il trasferimento della Archivio Storico della Canzone Napoletana a Milano

Valentina Cosentino
Una petizione per impedire il trasferimento della Archivio Storico della Canzone Napoletana a Milano
5 (100%) 1 vote

La notizia del trasferimento dell’Archivio Storico della Canzone Napoletana ha indignato un po’ tutti.Ecco la petizione per cercare di fermare questo spostamento

La notizia è di qualche giorno fa ed ha fatto indignare mezza Napoli, e non solo.

Sì perché la Rai ha deciso, offrendo motivazioni non del tutto chiare e soddisfacenti, di trasferire dagli studi di Viale Marconi a Fuorigrotta tutto il materiale dell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana a Milano, nella mediateca di Santa Sofia.

L’archivio è un progetto di ampio respiro nato circa quindici anni fa dalla collaborazione  RadioRai, Regione, Provincia e Comune di Napoli, e raccoglie un patrimonio immenso di spartiti, foto, video, canzoni , da Enrico Caruso a Sergio Bruni, ma anche di artisti contemporanei napoletani come Pino Daniele, Almamegretta e 99 Posse.

La mobilitazione è stata generale, interrogazioni parlamentari, indignazione manifesta su tutti i social network da parte di cittadini pubblici e privati.

Ed arriva ora anche la petizione, sì perché l’archivio della canzone napoletana è parte dell’identità della città e deve rimanere a Napoli, dove questa musica è nata. Tra l’altro il comune di Napoli si era anche mobilitato per trovare nuovi spazi, individuati nella Casina Pompeiana in Villa Comunale, in pieno centro.

Per chi volesse firmare la petizione basta cliccare qui: petizione per bloccare il trasferimento dell’archivio storico della canzone napoletana



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu