Un video di GeoPop immagina la futura eruzione del Vesuvio

Valentina Cosentino

Per chi non conoscesse GeoPop è arrivato il momento di presentarsi. Stiamo parlando di un sito di divulgazione scientifica, in modo speciale sui temi della geologia, per raccontare le scienze della terra in maniera semplice ed efficace.

 

In questo video, ad esempio, il suo creatore ha elaborato una futura eruzione del nostro Vesuvio partendo da materiale scientifico di alto profilo e tenendo conto degli effetti delle eruzioni passate. Un modello, dunque, altamente probabile che può rendere facilmente comprensibile ad un pubblico più vasto quanto troppo spesso resta di appannaggio solo degli studiosi.

 

Il creatore è Andrea Moccia, laureato in Geologia presso l’Università Federico II di Napoli e con un Master di specializzazione in Georisorse, oggi lavora presso l’Istituto Nazionale Francese dell’Energia (IFPen) in qualità di Senior Geologist e Deputy Team Manager (dipartimento di Geologia e Geofisica) e ha deciso di dedicare parte del suo tempo libero al progetto GeoPop.

Ogni video è interamente creato e pensato da lui, sia nella parte scientifica che nel montaggio e nella post produzione (una curiosità: la musica dei suoi video è spesso scritta da lui stesso).

GeoPop è per Andrea un modo per rimanere vicino all’Italia da cui al momento il lavoro lo porta lontano. Il suo modo, appunto, è raccontare i fenomeni geologico con un linguaggio efficace tra divulgazione scientifica ed arte.

 

Il suo commento sul video del Vesuvio permette di capire meglio le sue finalità ed i suoi interessi: “Questo vuole essere un video di sensibilizzazione al rischio vulcanico. Invito tutti i residenti campani (e non solo) ad informarsi e documentarsi in maniera approfondita sul piano di evacuazione aggiornato.”

 

Un lavoro interessante, scientificamente corretto e un racconto vivace sono i punti di forza del suo lavoro e vale per tutti gli altri video che ha creato e si possono visionare sul suo sito o sul canale you tube.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu