Un referendum per creare una sola macroregione al Sud contro il Nord

Valentina Cosentino
Un referendum per creare una sola macroregione al Sud contro il Nord
Vota questo articolo

 

Stefano Caldoro (l’ex governatore della Campania), insieme a Gaetano Quagliariello (ex ministro delle Riforme), ha rilanciato l’idea di creare un0inca grande regione al Sud per cercare di diminuire il divario economico con il Nord. Parte a Gennaio la raccolta firme, che non porta il logo di nessun partito, per indire un referendum che possa poi portare allo sviluppo di questa modifica amministrativa.

 

In Campania i quesiti referendari sono stati presentati e già’ pubblicati sul Burc.

 

Così spiega Caldoro: “La prima esigenza è politica per affrontare il tema di un Sud unito. Poi, avere più credibilità senza andare su misure assistenziali, come il Reddito di Cittadinanza. Infine, c’è la necessità di guardare alla crisi del regionalismo italiano, con perimetri istituzionali sempre più rigidi. Le Regioni non fanno il loro dovere, per questo sono fallite da un punto di vista politico, perdendo credibilità“.

 

Il modello di rilancio è un modello macro, flessibile, ampio – ha continuato – Un po’ come la Germania e gli Stati Uniti che pur essendo paesi federali hanno macro organi di gestione, su determinate tematiche. Ad esempio, trattano in maniera unitaria la sanità, il trasporto pubblico, la formazione, le politiche di lavoro, le politiche di sviluppoStiamo facendo tutto questo per arrivare ad un Paese più giusto, andando a ‘copiare’ i modelli intrapresi da altri Stati“, ha concluso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu