Un nuovo tesoro di Giacomo Leopardi sarà custodito a Napoli

Valentina Cosentino
Un nuovo tesoro di Giacomo Leopardi sarà custodito a Napoli
Vota questo articolo

 

La notizia è già di qualche giorno fa: il MIBAC ha acquisito al patrimonio dello Stato, prima che andassero all’asta,  tre importantissimi capolavori di Giacomo Leopardi.

 

La maggior parte dei capolavori del poeta, morto proprio a Napoli (o secondo altri a Torre del Greco,) sono conservati, come è noto, presso la Biblioteca Nazionale di Napoli.

 

Ed è proprio alla Biblioteca Napoletana, ospitata nei saloni di Palazzo Reale, che saranno affidate le tre lettere del poeta di Recanati scritte all’amico e storico della medicina Francesco Puccinotti.

 

I capolavori saranno consegnati ufficialmente e presentati alla stampa mercoledì 31 luglio 2018 alle ore 12.00, alla presenza  del Direttore generale Biblioteche e Istituti culturali, Paola Passarelli, il Direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli, Francesco Mercurio e il Ministro per i beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli, che concluderà l’incontro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu