Tutti pazzi per “La cattiva stella” ieri alla libreria Mondadori Rione Alto, l’ultimo noir di Annavera Viva

Valentina Cosentino
Tutti pazzi per “La cattiva stella” ieri alla libreria Mondadori Rione Alto, l’ultimo noir di Annavera Viva
5 (100%) 1 vote

 

Un fitto programma di presentazioni sia a Napoli che fuori regione ha preso il via e attende Annavera Viva e il suo ultimo romanzo giallo “La cattiva Stella” (Homo Scrivens Edizioni), per un tour ricco di emozioni, con i tanti lettori che attendevano questo momento. Poter continuare il viaggio che iniziato con “Questioni di sangue” e poi “Chimere”, prosegue con “La cattiva stella”, nella realtà popolare e saggia del Rione Sanità e della Napoli vera, è uno spaccato da immaginare e gustare sia per chi lo vive tutti i giorni, che per chi ne è all’oscuro e desidera conoscere questa realtà affascinante e scenografica come poche.

 

Ieri, un pubblico numeroso e affezionato alla scrittrice ha raggiunto Annavera Viva alla Libreria Mondadori Rione Alto, dove  con lo scrittore e saggista Giuseppe Cozzolino ha raccontato retroscena  e particolari inediti della sua esperienza letteraria. Ma per chi vuole ancora incontrare la scrittrice il 18 dicembre alle ore 11.00 sarà alla Libreria Iocisto, Napoli, per un firma copie d’eccezione a colloquio con l’autrice.

 

Immergendosi tra le pagine del libro, sembra di vedere un film, le rappresentazioni sono nitide mentre si svela la trama, “La cattiva Stella”, ricco di mistero e suspence, come i romanzi precedenti, crea attaccamento alla storia, e quasi ci si sente partecipi, di vicende lontane eppure cosi vicine e condivisibili che piano indagano con sottile attenzione nell’animo umano.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu