You&Me Christmas


Turismo a Napoli: il Comune punta al recupero dell’imposta di soggiorno

Valentina Cosentino
Turismo a Napoli: il Comune punta al recupero dell’imposta di soggiorno
Vota questo articolo

 

Il Comune ha deciso di dare una stretta sul pagamento della tassa di soggiorno per chi pernotta in città.

Il problema interessa sopratutto affittacamere o  “bed & breakfast” che spesso sfuggono al pagamento di detta tassa, già regolarmente versata dagli albergatori, ma che registra un forte tasso di evasione nelle varie forme di ospitalità “abusiva”.

 

L’intento del Comune è quello di andare direttamente alla fonte, stipulando accordi con le piattaforme on line per la prenotazione dei soggiorni (es. Airbnb). La giunta comunale l’11 Gennaio  ha modificato con una specifica delibera il regolamento già in vigore sulla tassa di soggiorno inserendo un paragrafo a quelle che definisce “locazioni brevi”:  affittacamere, case e appartamenti per vacanze, appartamenti ammobiliati per uso turistico, bed & breakfast, istituti religiosi di ospitalità, agriturismi.

 

In particolare si legge: “le locazioni brevi vanno equiparate alle strutture ricettive extra alberghiere e come tali sottoposte anch’esse agli obblighi relativi alla riscossione e al riversamento dell’imposta di soggiorno“. Dovranno dunque versare 2 euro per ogni persona e per ogni pernottamento.

L’assessore al Bilancio Enrico Panini spiega:  “Questa delibera ci consente di attivare intese con le piattaforme on line per il prelievo diretto. Vuol dire che saranno i portali su internet dove si effettuano le prenotazioni a trattenere l’imposta e a riversarla a noi ogni 15 giorni. Abbiamo già avuto contatti con Airbnb che è disponibile. Stimiamo un introito di 2 milioni”.
Lotta, dunque, abusivismo in tutti i sensi perchè con il nuovo regolamento, tutti gli affittacamere, così come fanno gli alberghi,  dovranno comunicare al Comune “il numero di pernottamenti ogni tre mesi”.

 

Fonte: repubblica.it

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu