Trasporti in Campania, sale il prezzo del biglietto

Grande Napoli
Trasporti in Campania, sale il prezzo del biglietto
Vota questo articolo

Sale il costo del biglietto per la corsa singola, ma gli abbonamenti non subiranno aumenti e ci sarà anche la possibilità di acquistare un abbonamento settimanale o di tre giorni per i mezzi pubblici in Campania. Si passa da 1 euro a 1,10 euro, ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione del lancio degli abbonamento gratis per gli studenti campani. «Gli adeguamenti Istat – ha spiegato De Luca – sono obbligatori per legge e scatteranno da gennaio 2017 ma non toccheranno le fasce deboli e gli utenti abituali del trasporto pubblico. Anche per gli abbonamenti per gli studenti nulla cambierà e le famiglie continueranno a risparmiare circa 300 euro l’anno per i ragazzi».

Questo aumento delle tariffe, fanno sapere da Santa Lucia, è dovuto alla legge che impone di raggiungere determinati livelli di ricavi rispetto al costo del servizio. L’incremento previsto contiene l’indicizzazione ISTAT per il triennio 2014-2016, e il ritocco è minimo (10%). La Regione ha però preservato chi utilizza tutti i giorni i mezzi pubblici e, quindi, non verranno aumentati gli abbonamenti annuali e mensili. Ampliata anche la platea di chi potrà avere agevolazioni: «Abbiamo pensato alle famiglie numerose – ha detto De Luca – e così per i nuclei familiari con reddito al di sotto di 20.000 euro ci sarà una riduzione progressiva del costo di ogni abbonamento: -10% per il secondo abbonamento, poi -20% per il terzo e -30% per il quarto. Attenzione anche per le donne che viaggeranno a prezzo scontato dai 62 anni in poi, mentre prima le agevolazioni partivano dai 65 anni».

Previsti anche biglietti speciali in occasioni di eventi.

“Le forze dell’ordine – ha poi spiegato De Luca – potranno viaggiare gratuitamente a condizione che si presentino all’autista, dando quindi la propria disponiblità a esercitare le loro funzioni di ordine pubblico anche se sono fuori dall’orario di servizio e se sono in borghese. Il poliziotto sale, si presenta all’autista e viaggia gratis ma è a disposizione del conducente per eventuali problemi che dovessero accadere a bordo”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu