Trasporti a Napoli: il piano per risanare ANM, biglietti più cari e tagli agli stipendi

Valentina Cosentino
Trasporti a Napoli: il piano per risanare ANM, biglietti più cari e tagli agli stipendi
Vota questo articolo

 

E’ ancora top secret il piano depositato in tribunale per il risanamento di ANM, l’azienda napoletana dei trasporti. Ai sindacati sono state illustrate le linee guida di un piano ben più dettagliato che dovrebbe portare ad un consistente alleggerimento dei conti.

 

In particolare è confermato il già previsto aumento dei biglietti, che passeranno da 1,10 euro a 1,20 nel 2018 e 1,30 entro il 2019, i tagli in busta paga per le mega indennità dei funzionari e gli esuberi di 325 unità di personale.

Il nodo centrale verterà sulle indennità di turnazione per le quali al momento si registrano delle discrepanze tra i dipendenti ex Metronapoli e ex Napolipark, fuse entrambe in ANM. L’altro punto di forza interessa la lotta all’evasione per aumentare i ricavi.

 

E’ prevista anche una riduzione delle linee di superficie con una riorganizzazione dei percorsi che porterà all’eliminazione di quelli serviti dalla metro. Tornerà in servizio anche il filobus su Viale Colli Aminei.

 

Il timore dei sindacati è rivolto essenzialmente ai 325 esuberi per i quali si stanno studiano piani di prepensionamento e spostamenti in altre società comunali.

 

Fonte: Repubblica.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu