Tragedia in Circumvesuviana, ragazzo si lancia contro il treno e muore

Grande Napoli
Tragedia in Circumvesuviana, ragazzo si lancia contro il treno e muore
Vota questo articolo

Dramma in circumvesuviana, un giovane uomo, di cui ancora non si conoscono le generalità, si è lanciato sui binari della Circcum nella stazione di Gianturco. Secondo le prime ricostruzioni, non ci sarebbero dubbi sulla dinamica del tragico evento, i lavoratori dell’Eav e la polizia hanno già visionato i video delle telecamere in cui si vede chiaramente l’uomo alzarsi dalla panchina per compiere il gesto estremo intorno alle 14 di oggi.

Il treno, peraltro, non avrebbe dovuto fermarsi a Gianturco, ma proseguire fino a piazza Garibaldi. Il drammatico evento ha causato l’interruzione della circolazione tra Napoli e San Giovanni a Teduccio e la soppressione di quattro corse: tra queste, anche il Campania Express delle 15,36.

La comunicazione dell’Eav sui profili social:

“Linee Vesuviane. Interruzione circolazione.Circolazione interrotta tra Napoli e San Giovanni a Teduccio. Il treno 46 delle ore 13:56 da Sorrento per Napoli è fermo a Gianturco causa investimento. Si tratta di un suicidio alla fermata di Gianturco.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu