Christmas Gospel Concert

Estate settembrina a Napoli, caldo anomalo in città

Grande Napoli

Sta tornando l’estate! Se in molti, tra qualche pioggia e qualche temporale, pensavano che la bella stagione fosse finita di colpo, improvvisamente, si sbagliavano di grosso. La bella stagione ha ancora qualcosa da dirci, ha ancora da regalarci una vera e propria parentesi stabile e soleggiata, insomma è in arrivo la tipica ESTATE SETTEMBRINA che inizierà da giovedì 12 settembre e durerà quanto meno per tutto il prossimo weekend, ma non è escluso che possa continuare anche all’inizio della prossima settimana, almeno per le regioni meridionali.Su molte zone d’Italia, questa prima decade di settembre, ha assunto sapori sostanzialmente autunnali. Piogge, temporali, ma soprattutto temperature più fresche, hanno infatti caratterizzato il quadro meteo-climatico su diverse regioni. E’ arrivato dunque l’autunno? Assolutamente no! Il mese di settembre è spesso propenso a riproporci scenari tipicamente estivi. Ed è proprio quanto accadrà nei prossimi giorni,quando una sorta di strepitosa ESTATE SETTEMBRINA avvolgerà gradualmente tutto il Paese per diverso tempo.
Vediamo a tal proposito quanto durerà questa fase estiva e se verrà coinvolta anche la PROSSIMA SETTIMANA.

Una giornata nella quale, udite udite, potrebbe ritornare un po’ d’ESTATE su alcuni angoli d’Italia. Un rinnovato ed intramontabile anticiclone nord africano, cercherà infatti di giocarsi le sue ultime chance prima di lasciare definitivamente strada alla stagione autunnale, o almeno così dovrebbe essere.
Dopo un lungo periodo di forte dinamismo che ha colpito molte regioni d’Italia portando anche un quadro climatico già in parte di stampo autunnale, ecco che tra giovedì 12 e venerdì 13 Settembre, un minimo di bassa pressione collocato tra il sud della Spagna e il Marocco, provocherà la risalita d’aria molto calda verso il nostro Paese. Una ghiotta occasione per l’anticiclone africano di potersi gonfiare ed ergere in direzione proprio dell’Italia. Ci attendiamo dunque una fase nuovamente caratterizzata da temperature ben sopra la media. Vediamo dove farà più caldo e quanto durerà questo nuovo scampolo d’ESTATE.

Per una questione puramente geografica, le regioni maggiormente coinvolte da questa nuova onda d’aria calda nord africana, saranno soprattutto la due Isole Maggiori e la fascia tirrenica del Centro, essendo le aree più vicine alle bollenti terre africane. Tuttavia un aumento termico si registrerà anche sul resto d’Italia. Difficile al momento poter quantificare la precisa entità della risalita dei termometri. Ciò nonostante, alcune nostre elaborazioni non escluderebbero valori termici anche prossimi ai 35-36°C sulla Sicilia e nel sud della Sardegna nel corso del weekend. Su questo aspetto però, sarà necessario aggiornarci.

In quanto alla durata invece, non dobbiamo dimenticarci che siamo in Settembre e le alte pressioni non godono più di quella forza ed energia in grado si sostare troppo a lungo sul nostro Paese. Ecco infatti che già da lunedì 16, un blocco d’aria fredda diretto verso i Balcani, riuscirà ad interessare parzialmente anche l’Italia riportando le temperature su valori nuovamente più consoni alla stagione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu