Terremoto Ischia: turisti nel panico abbandonano l’isola

Grande Napoli
Terremoto Ischia: turisti nel panico abbandonano l’isola
Vota questo articolo

E’ stata intensa la scossa di terremoto avvertita sull’isola di Ischia. Secondo testimoni, turisti e napoletani in vacanza sono alla disperata ricerca di biglietti per abbandonare l’isola per timore di una ulteriore scossa di maggiore intensità. La richiesta per navi e traghetti è talmente forte che per la giornata di domani sarebbero già introvabili i biglietti. Anche chi è in rada o nel porto con yacht e barche sembra si stiano affrettando per ritornare sulla terra ferma.

La scossa di terremoto è stata avvertita nell’isola d’Ischia con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è registrato nel centro di Ischia porto. Anche in altre zone dell’isola, come a Barano e Forio, è stata avvertita distintamente la scossa. Non si registrano danni a persona o cose.
Secondo l’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) si è trattato di una scossa avvenuta alle ore 20.57 con magnitudo 3.6, profondità 10 km ed epicentro
in mare, a mille metri circa dal Faro di Punta Imperatore, sulla costa occidentale dell’isola. comuni più vicini all’epicentro sono Forio, Serrara Fontana, Lacco Ameno, Barano d’Ischia e Casamicciola Terme.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu