“Tené a cora ‘e paglia”, la storia ed il significato del detto napoletano

Napoletanità
Articolo di , 16 Apr 2021

 

Il popolo napoletano è molto legato alle sue inestimabili tradizioni. L’inesorabilità del tempo non ha mai, completamente, spazzato via il lascito della città che fu. Per questa ragione, camminare per i vicoli storici del capoluogo campano significa immergersi in un tripudio culturale vivace, variegato e mai noioso. Napoli sa di storia anche nel quotidiano. I partenopei custodiscono, infatti, un idioma variegatissimo, andato via via arricchendosi negli echi di intere generazioni. Se alcune espressioni napoletane tipiche sono finite in disuso, altre continuano a far parte del vocabolario di cittadini di ogni età; data la loro profonda natura simbolica. In quest’articolo, scopriremo il significato e la curiosa storia che si nascondono dietro il detto napoletano “Tené a cora ‘e paglia”: tra i più utilizzati a Napoli e in Campania.

Il significato di “Tené a cora ‘e paglia” 

Se è vero che i napoletani hanno sempre la battuta pronta, allora “Tené a cora ‘e paglia” ne è l’esempio lampante. Parliamo di un detto utilizzatissimo nella vita di tutti i giorni, utile ad esprimere giudizi su una situazione che, pur sembrando al quanto singolare, ha modo di palesarsi in diverse forme e, quindi, di riflettersi in innumerevoli circostanze. La traduzione dell’espressione napoletana oggetto del nostro articolo dalla lingua originale all’italiano corrisponde a: “Avere la coda di paglia”. A meno di non conoscere il significato della locuzione, pare chiaro quanto complesso possa essere trovarvi una definizione a intuito.

 

Con “Tené a cora ‘e paglia” si esprime il giudizio nei confronti di un comportamento sospettoso, tale da far dubitare di sé alle persone che abbiamo intorno. Magari avere a che fare con individui, le cui azioni, hanno sporcato le loro coscienze e, dunque, alterandosi alle prime parole negative sui propri affari. Si ha la coda di paglia quando ci si discolpa da qualcosa senza essere stati tirati in causa, ad esempio. Oppure, ancora, reagendo con eccessiva foga a critiche leggere, domande particolari o affermazioni speculative; come se d’improvviso si prendesse fuoco al solo sentirsi nominare: richiamando l’immediata infiammabilità della paglia.

La storia del detto napoletano 

Come detto, ad accompagnare quest’icastica espressione partenopea, c’è una storia curiosa e molto affascinante. Più che un avvenimento reale, si tratta di un’antica favola contadina tramandata oralmente per generazioni, prima di passare in secondo piano. Leggenda vuole che, un giorno, una bellissima volpe fosse rimasta intrappolata in una tagliola e che, pur riuscendo a scappare, il giovane esemplare fosse rimasto tragicamente privo della magnifica coda che andava sfoggiando innanzi agli altri animali.

 

Vergognandosi per il suo nuovo aspetto, la volpe decise di non uscire mai più dalla sua tana, finché i suoi amici animali non decisero di costruirle una nuova coda altrettanto bella, ma in paglia. Sembrerebbe che tutti gli animali avessero mantenuto il segreto, fuorché un galletto che andò a riferire la cosa a qualcuno in confidenza. La notizia si sparse velocemente, fino ad arrivare alle orecchie del padrone del pollaio che decise di accendere un fuocherello all’ingresso di ogni stia.  In questo modo, la volpe avrebbe avuto paura di avvicinarsi e di bruciarsi la coda. Da allora, il detto napoletano “Tené a cora ‘e paglia” ha rivestito il significato per il quale è conosciuto oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...