Tav di Afragola, partito il primo treno dalla stazione più bella del mondo

Grande Napoli
Tav di Afragola, partito il primo treno dalla stazione più bella del mondo
Vota questo articolo

E’ partita ufficialmente la Tav di Afragola, questa mattina, alle 5:55, c’è stato il battesimo del primo treno, festeggiato da passeggeri e da alcuni ingegneri delle Ferrovie dello Stato con prosecco e caffè,  una emozione bellissima vedere il primo treno – un Salerno –Milano – giungere alla stazione.

Dalla nuova stazione, a partire da oggi 11 giugno, transiteranno 36 treni ad alta velocità, sia di Trenitalia che di NTV. 18 destinati al nord e 18 al sud.

Tutti i treni fermeranno anche alla stazione di Napoli Centrale e senza cambiare gli orari di arrivo. Afragola, quindi, si candida a raccogliere tutti i passeggeri delle aree interne, per i quali raggiungere Napoli spesso rappresentava un viaggio nel viaggio.

Afragola è il primo passo del nuovo trasporto su ferro del Sud Italia, sono già in cantiere, infatti, 10 miliardi da investire in Sicilia, 6 miliardi per la Napoli-Bari (il cui completamento è previsto per il 2022), 4 miliardi in Calabria, oltre migliorie e ampliamenti sua sulla linea Ionica che su quella Tirrenica.

.Una stazione da favola, disegnata dall’archistar anglo-irachena Zaha Adid, destinata a stravolgere il volto dei trasporti nazionali.

In molti nutrivano dubbi sul fatto che i lavori sarebbero terminati in tempo utile, ma a quanto pare tutto è andato per il verso giusto e il nuovo termine è stato rispettato. Ricordiamo, infatti, che i lavori, iniziati nel 2003, sarebbero dovuti terminare prima nel 2008 e poi nel 2011, ma vennero sospesi per mancanza di fondi per poi riprendere solo nel 2015.

L’edificio, impreziosito da una vetrata di oltre 5000 mq, ospiterà anche un parco naturalistico tecnologico, attrezzature per lo sport e un grande centro espositivo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu